Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Latina "spacca" il PalaMoncada, Ciani: "Fischi per la Fortitudo? Spero servano da stimolo"

Una piccola fetta di tifosi ha fischiato la Moncada a fine gara. Subito la reazione sul web della parte del resto dei supporter, contrariati dalla reazione dei "colleghi" di tifo

Coach Franco Ciani

La Fortitudo incappa nella peggiore sconfitta dell'era Franco Ciani. Nella serata di ieri a passare è stata Latina, diventata grande sugli errori della Moncada. Una metamorfosi che anche l'allenatore non è riuscito a spiegarsi. La settimana della Fortitudo è stata difficile: Piazza ancora fermo, Evangelisti reduce da un infortunio e Martin alle prese con l'influenza. Sul parquet del palazzo biancazzurro, la squadra a tratti è sembrata scarica. 

"Sicuramente è stata la peggiore partita degli ultimi cinque anni – dichiara il coach Franco Ciani – questo dato ci fa capire la straordinarietà di questo momento negativo su cui dobbiamo intervenire. Sembravamo svuotati di energia: io sono a capo di questo gruppo quindi me ne assumo la responsabilità e sarà mio il compito di trovare una soluzione a questo problema, ai miei giocatori quello di eseguire quanto questo sistema di soluzione prevede. Evidentemente - spiega il coach - abbiamo cercato di tamponare alcuni momenti negativi ma non abbiamo mai trovato la chiave per risolverli in modo definitivo”.

Ha vinto Latina, i biancazzurri nel terzo quarto sembravano allo sbando: "Nessun gruppo qui al PalaMoncada ha mai subito tanti contropiede come quelli subiti da noi e credo che non abbiamo mai sbagliato tanti tiri facili come durante questa partita, questi sono segnali di affaticamento ma anche di mancanza di lucidità".

La sfida contro Latina ha spaccato il PalaMoncada. Una fetta di tifosi è rimasta attonita  e silenziosa, una parte ha applaudito e incoraggiato, ed infine uno spicchio di estimatori biancazzurri ha fischiato la Fortitudo. Ciani la pensa così: "Ci prendiamo i nostri fischi nello stesso modo in cui abbiamo preso cinque anni di applausi - spiega - mi auguro questo possa servire da stimolo per uscire da questo tipo di situazione". 

Forse un esordio così proprio non aveva voglia di farlo, Bruno Mascolo alla sua prima sfida casalinga con la maglia della Fortitudo ha fatto ciò che ha potuto. "Mascolo - dice il coach -  ha fatto una partita diligente e condotta con impegno, considerando che sta ancora imparando a conoscere tutto e tutti. Ma al di là delle singole prestazioni, è chiaro che è necessario ottenere una maggiore continuità e solidità da parte di tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina "spacca" il PalaMoncada, Ciani: "Fischi per la Fortitudo? Spero servano da stimolo"

AgrigentoNotizie è in caricamento