Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

Fortitudo, il diesse Mayer: "Il mercato degli italiani? Stenta a decollare"

Dopo l'addio di Andrea Saccaggi la Moncada è a caccia di talenti. La squadra di basket agrigentina ha voglia di portare a casa un giocatore importante

Cristian Mayer

Continua la marcia della Fortitudo Agrigento. Il diesse Cristian Mayer lavora sotto traccia, l'addio di Andrea Saccaggi ha tolto dallo scacchiere di coach Franco Ciani una pedina quasi fondamentale.

La guardia toscana era in grado di cambiare le volte delle partite in un niente. Il mercato degli italiani è complesso ed assai costoso, per questo Mayer sta sondando al meglio: "Il mercato degli italiani per ora stenta a decollare, stiamo provando a muoverci da tempo ma con pochi risultati, nel senso che ci sono tanti contatti ma poca sostanza. Per ora i procuratori - spiega Mayer - stanno cercando il miglior offerente, quindi aspettano e di conseguenza fanno aspettare. Noi ogni anno cerchiamo di aggiustare la squadra in base alle lacune dell’anno precedente, ma poi bisogna anche fare i conti con la fortuna e quest’anno ci è venuta meno sotto il profilo dei problemi fisici".

La Moncada è pronta a lanciare la campagna abbonamenti, Mayer invita i tifosi: "Per crescere e migliorare c’è bisogno dell’apporto di tutta la città o meglio di tutto l’agrigentino. La Fortitudo Agrigento credo stia dando moltissimo in termini di ‘buona immagine’ a un territorio che ha bisogno di essere e sentirsi maggiormente apprezzato e valorizzato. Da parte mia, a nome della società, invito tutti ad abbonarsi per una ragione molto semplice: ne vale la pena. Sia perché dà la possibilità di assistere a condizioni vantaggiose a un grande spettacolo sportivo, sia perché il PalaMoncada è sempre più un luogo speciale dove vivere lo sport in maniera sana, un punto d’incontro non solo per gli addetti ai lavori e le aziende sponsor ma anche per tante famiglie, giovani e appassionati che hanno voglia di condividere insieme emozioni positive”.

La Fortitudo è cresciuta, ed il diesse ha voglia di fare il punto della situazione: "Per crescere e migliorare c’è bisogno dell’apporto di tutta la città o meglio di tutto l’agrigentino. La Fortitudo Agrigento credo stia dando moltissimo in termini di ‘buona immagine’ a un territorio che ha bisogno di essere e sentirsi maggiormente apprezzato e valorizzato. Da parte mia, a nome della società, invito tutti ad abbonarsi per una ragione molto semplice: ne vale la pena. Sia perché dà la possibilità di assistere a condizioni vantaggiose a un grande spettacolo sportivo, sia perché il PalaMoncada è sempre più un luogo speciale dove vivere lo sport in maniera sana, un punto d’incontro non solo per gli addetti ai lavori e le aziende sponsor ma anche per tante famiglie, giovani e appassionati che hanno voglia di condividere insieme emozioni positive".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo, il diesse Mayer: "Il mercato degli italiani? Stenta a decollare"

AgrigentoNotizie è in caricamento