Moncada pronto a iscrivere la Fortitudo in B, il sindaco Firetto: "Ho provato a fare qualcosa"

Una diretta fiume tra i tifosi della "effe" ed il patron, ma anche il primo cittadino di Agrigento

La Fortitudo Agrigento, salvo ribaltoni, non dovrebbe iscriversi al campionato di serie A2. Ieri, durante una diretta Facebook, il patron Salvatore Moncada ha “incontrato” i tifosi biancazzurri. Il presidente ha voluto rispondere alle domande dei sostenitori della “effe”. Una diretta fiume dove è intervenuto anche il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto.

“Imprenditoria locale? Le conseguenze del danno del Coronavirus, ne risaliremo nel giro di un triennio. Capisco che tutto il resto, anche pe quello che riguarda il mondo dello sport, rientra in queste logiche. Il basket ad Agrigento è Moncada. Altri sport hanno avuto ed hanno, esiti che noi conosciamo. Cosa possiamo fare? Modestamente qualche tentativo in qualche direzione l’ho fatto. Purtroppo con esiti negativi. Non mi fermerò qui, tenterò ancora. Agrigento era la città degli abusivi, oggi la narrazione è diversa. Non c’è dubbio, anche nel piccolo, il basket ha contribuito a dare un’immagine diverso. Sport di questo tenore, che arrivano a quei livelli, ti danno tanto”.

Moncada ha risposto così: “Io non vendo un prodotto. Quando ho iniziato a parlare di Porto Empedocle, ho voluto un palazzetto al mio fianco. Solo così potevo fare basket ad Agrigento. Io sono arrivato in un punto dove oltre non posso andare. La serie B? E’ sempre un campionato nazionale. E’ alla nostra portata. Vorrei creare un nuovo ciclo. Il pubblico non è mai cresciuto. Nella mia gestione sono stato vincente su un aspetto, perdente nella vendita dei biglietti. Il sindaco mi ha detto cosa posso fare? Ho detto chiaramente penso poco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

  • Scoppia una maxi rissa a Porto Empedocle, più feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento