menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Foggia batte l'Akragas, Riverola sigla la rete del raddoppio

La squadra di Pino Rigoli ci prova fino alla fine dei tempi regolamentari, davanti a tredicimila tifosi il Foggia batte due a uno i biancazzurri

L'Akragas ci prova, ma il Foggia vince. Prova di grande carattere da parte dei biancazzurri di Pino Rigoli, l'Akragas davanti a tredicimila spettatori non è riuscita a vincere contro la squadra di De Zerbi. Al pronti via sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio, punizione di Sainz Maza e Vono battuto. Alla mezz'ora è l'Akragas a pareggiare i conti, Di Piazza viene atterrato da Micale e per l'arbitro non ci sono dubbi, è rigore. Dal dischetto Madonia non si fa sorprendere e firma il momentaneo uno a uno.

Primi 45 minuti importanti e fine primo tempo in pareggio. Nella ripresa il Foggia si riversa tutto in avanti e l'Akragas prova a difendere come meglio può. De Zerbi alza il baricentro ed i biancazzurri chiudono gli spazi, i padroni di casa sono sbilanciati e Salandria per poco non trova il gol dell'uno a due. Ma questo Foggia questa sera ha fatto davvero tanto, il doppio vantaggio arriva all'81', è Riverola a fare impazzire i tredicimila dello "Zaccheria".

Rigoli chiama in panchina Salandria e Aloi per Di Grazia e Cristaldi, ma il risultato non cambia, E' troppo forte questo Foggia, oggi secondo della classe alle spalle del Benevento. L'Akragas ci ha provato, non mollando neanche un centrimetro, ma la squadra di De Zerbi ha avuto la meglio.

FOGGIA: Micale, Loiacono, Coletti, Gigliotti; Angelo, Vacca, Riverola, Di Chiara; Chiricò (15'st Arcidiacono), Sarno, Sainz Maza (41'st Gerbo). A disposizione: De Gennaro, Lauriola,Quinto, Lodesani, Lanzetta. All. De Zerbi

AKRAGAS (4-3-3) Vono, Grea (39'st Di Grazia), Muscat, Marino, Capuano; Dyulgerov, Vicente, Aloi (44'st Cristaldi); Salandria, Di Piazza, Madonia. A disposizione: Maurantono, Greco, Roghi, Cazè, Mauri, Fiore, Leonetti, Lo Monaco. All. Rigoli

Arbitro: Valiante di Nocera Inferiore

Marcatori: 14'pt Sainz Maza (F), 30'pt rig. Madonia (A), 35'st Riverola (F) 

Ammoniti: Vicente (A), Di Piazza (A), Vacca (F), Dyulgerov (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento