Sport

I gradini della curva Nord si sfaldano, sospesa la licenza di polizia dello stadio Bruccoleri

Non potranno più essere disputate partite di calcio e ne mancano sei alla conclusione del campionato di Eccellenza, di cui tre da giocare in casa

La polizia davanti lo stadio Bruccoleri

La Questura di Agrigento ha notificato al sindaco Anna Alba e al comandante dei vigili del fuoco che la licenza di polizia di cui è titolare il presidente della società favarese è stata sospesa. Allo stadio Bruccoleri, al momento, non si potranno disputare partite di calcio. E ne mancano sei alla conclusione del campionato di Eccellenza, di cui tre da giocare in casa. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Il personale della Questura, presente domenica scorsa sugli spalti per ragioni di ordine pubblico legate al derby Pro Favara-Akragas, ha accertato che i gradini in cemento della curva Nord che ha ospitato i tifosi del Pro Favara si sfaldavano con una semplice pressione trasformandosi, pertanto, in detriti che venivano usati per essere lanciati nella gradinata dove c'erno i sostenitori dell'Akragas.

Il questore Iraci, ricordando che le condizioni di agibilità dell'impianto sportivo sono state accertate dalla commissione provinciale sui locali di pubblico spettacolo una prima volta nel 2006 e una seconda volta nel 2010, dubita che, alla luce di quanto verificatosi domenica scorsa, possano persistere i requisiti di sicurezza prescritti dalla legge. Ritiene, pertanto, necessaria una nuova verifica da parte della commissione comunale nel rispetto della normativa sulla sicurezza degli impianti sportivi. In attesa dei relativi adempimenti, è stata sospesa la licenza di polizia che verrà riaccordata non appena la Questura riceverà il nuovo verbale di agibilità dello stadio “Bruccoleri”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I gradini della curva Nord si sfaldano, sospesa la licenza di polizia dello stadio Bruccoleri

AgrigentoNotizie è in caricamento