Ha arbitrato il derby di Milano e Napoli - Juve, Maresca ospite in città

Il fischietto internazionale incontrerà è pronto ad incontrare gli associati Aia della sezione agrigentina

Fabio Maresca

Ha arbitrato partite di grande blasone come l'ultimo derby di Milano e Napoli - Juve. Si tratta di Fabio Maresca, arbitro internazionale che mercoledì 19 febbraio alle 19.30 sarà ospite della sezione Aia di Agrigento per tenere una riunione tecnica agli associati agrigentini.

 Durante il pomeriggio di mercoledì Maresca avrà modo di allenarsi con gli arbitri e assistenti regionali e Nazionali della sezione e in serata avrà modo di approfondire diverse tematiche tecniche al fine di migliorare sempre più il livello di crescita degli associati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Maresca - fanno sapere dalla sezione agrigentina dell'Aia -  arricchisce ancor di più l’importante livello di ospiti che negli ultimi 4 anni la nostra sezione ha avuto modo di ospitare tutti di livello internazionale come per esempio Antonio Damato attuale responsabile della Can C, Matteo Trefoloni Commissario Can D, Paolo Mazzoleni arbitro Internazionale, Danilo Giannoccaro vice Commissario Can A,  Rosario Abisso etc. Il prossimo mese la nostra sezione in collaborazione con il Comune di Canicattì organizzerà la terza edizione del premio nazionale Giudice Livatino. E' k’occasione della quale il comitato nazionale dell’Aia premia il più giovane arbitro esordiente in Serie A nella stagione precedente distintosi per qualità tecniche e comportamentali che verra‘ premiato nella magnifica sede del Teatro sociale di Canicattì alla presenza di importanti autorità del mondo delle Istituzioni di Stato , Politiche , Religiose e Calcistiche". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento