menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Domenica in montagna", escursione a Pizzo delle Rondini

Una delle tre vette che dominano il massiccio di Monte Cammarata sino a quota 1.246 mt con arrivo presso l'Area Attrezzata "Belvedere" in contrada Buonanotte a S. Stefano Quisquina con grigliata a base di carni dei "Monti Sicani" e prodotti tipici

La Coop. “La Quercia Grande” propone “Domenica in Montagna tra viste mozzafiato, odori e sapori Sicani!”. Domenica 28 luglio 2013: escursione a Pizzo delle Rondini, una delle tre vette che dominano il massiccio di Monte Cammarata sino a quota 1.246 mt con arrivo presso l’Area Attrezzata “Belvedere” in contrada Buonanotte, a Santo Stefano Quisquina, con grigliata a base di carni dei “Monti Sicani” e prodotti tipici.

 Programma:
Ore 9:30 Appuntamento sulla strada provinciale Cammarata-Santo Stefano Quisquina in zona “Piane” e partenza del trekking per una delle tre vette che dominano il massiccio del Monte Cammarata sino a quota 1.246 mt di altezza (Pizzo delle Rondini); percorso ricoperto dai boschi di leccio e da tante specie tipiche della macchia mediterranea. Il percorso è di media Difficoltà, ha una durata di percorrenza di 3 ore e mezza (comprese pause per osservare panorami, per le foto e sosta in vetta), una lunghezza complessiva di 6 km, un dislivello max di 295 mt con quota minima di 950 mt ed una quota massima di 1.246 mt. 

Ore 13:00 Arrivo all’Area Attrezzata di “Buonanotte” per un meritato pranzo a base di prodotti tipici e grigliata di salsiccia.

Nel pomeriggio sarà possibile (facoltativo) la visita del seicentesco Eremo di Santa Rosalia alla Quisquina, della s. Grotta che ospitò la patrona di Palermo tra il 1150 ed il 1162, del Santuario e del Museo.

Note di viaggio: Si consiglia di portare: abbigliamento comodo da trekking, macchina fotografica, cappellino e borraccia.

Inoltre si consiglia di “dimenticare” il cellulare in auto: l’escursione vuole offrire ai partecipanti il lusso di essere irreperibili per alcune ore, cosa ormai impossibile nella vita quotidiana; il cellulare della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza.
Ai partecipanti si chiede di aderire alla filosofia condivisa dalla Cooperativa nelle proprie iniziative: “Rifiuti zero” (scrupolosa raccolta differenziata, uso minimo di piatti e bicchieri in plastica, resti alimentari destinati agli animali domestici di fattoria), “Chilometri Zero” (utilizzo di prodotti alimentari locali o regionali, no ai prodotti confezionati e alle bibite, si al buon vino locale e all’acqua di sorgente).
 
Costi:
Trekking con Guida Ambientale e pranzo in Area Attrezzata: 15 euro. Biglietto Museo dell’Eremo della Quisquina:  2 euro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento