menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LegaPro, le squadre che hanno presentato domanda di ripescaggio

La Correggese ha optato per il "Cabassi" di Carpi, l'Akragas opta per il "Provinciale" di Trapani. Rinunciano Arezzo, Rimini, Agropoli e altri ancora

E' scaduto ieri alle 19 il termine utile per presentare domanda di ripescaggio per la prossima Lega Pro. Secondo quanto riferisce il quotidiano online "TuttoLegaPro", la Correggese ha risolto i suoi problemi di impiantistica indicando lo stadio "Cabassi" di Carpi come location ufficiale.

L'Akragas ha presentato regolare domanda indicando il "Provinciale" di Trapani. Domanda presentata anche per l'Aversa Normanna, team che già ha usufruito del ripescaggio la scorsa stagione. Nessuna domanda per Arezzo, decisione già annunciata nei giorni scorsi e Rimini. Hanno dato forfait il Cuneo, la Borgosesia, il Matelica, il Taranto e l'Agropoli.

Tra le retrocesse della scorsa stagione hanno presentato domanda Torres, Arzanese, Poggibonsi e Delta Porto Tolle, la quale ha indicato come stadio quello di Portogruaro.  Il patron della LegaPro, Mario Macalli, sulla "questione stadio" è stato abbastanza chiaro riferendo che "per essere ripescati dalla D, al momento della domanda e non dopo, serve uno stadio con determinate caratteristiche, altrimenti niente". Il destino di diverse società si saprà giorno uno agosto. Nel Consiglio federale verranno resi ufficiali gli organici, mentre il 2 verrano formati i gironi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento