rotate-mobile
Sport

Fortitudo verso la gara 5 a Matera, coach Ciani: "Pronti per provare a vincere"

Le parole dell'allenatore della Fortitudo Moncada Agrigento, intervenuto nella sala stampa del PalaMoncada, dopo la gara 4 della semifinale dei playoff vinta dalla sua squadra

Per Franco Ciani, allenatore della Fortitudo Moncada Agrigento, l’obiettivo principale era quello di “cancellare dalla memoria di tutti la prestazione di venerdì, che non è stata all’altezza delle nostre qualità e di quello che abbiamo fatto quest’anno”. Il tecnico biancazzurro ha commentato così, nella sala stampa del PalaMoncada, la gara 4 della semifinale dei playoff di Dna, vinta dalla Fortitudo per 78 a 72.

“Matera venerdì ha fatto una partita straordinaria, - ha continuato coach Ciani – ha dominato e meritato di vincere. Oggi ha fatto un’eccellente partita, forse non straordinaria, ma voglio pensare che una parte dei meriti di questo possano andare alla Fortitudo che non ha concesso agli avversari di giocare secondo i propri ritmi e i propri desideri, ma ha imposto determinate situazioni in chiave anche tattica. Non so se è stata la partita perfetta; nonostante ciò mi piace l’atteggiamento. Ancora una volta risorgiamo dalle nostre ceneri. Questo significa che siamo un po’ strani: quando tutto sembra facile noi spariamo dalla circolazione; e quando tutto sembra difficile riusciamo ad essere protagonisti. E’ la nostra particolarità: è proprio l’atteggiamento di rivincita, di volontà di fare bene. Oggi si è giocata una partita, secondo me, di altissima qualità per merito di entrambe le squadre”.

Il pensiero comune adesso è per gara 5: chi vincerà andrà in finale. “Sarà uguale per tutti: abbiamo entrambi il cinquanta percento di possibilità di continuare questo sogno o di salutarlo - ha detto l’allenatore della Fortitudo Moncada Agrigento – . Ma chi lo saluterà lo farà con grande dignità, qualità e soddisfazione. Sia noi, che loro. Una persona molto cara stamani mi ha inviato un messaggio: ‘Non è finita fin quando non è finita’. Tutti pensavano che lo fosse, ma così non è. Siamo qui, vivi e in discreta salute, pronti per provare a vincere a Matera. Se non ci riusciremo, il verdetto del campo sarà quello giusto. In quel caso saremo i primi ad augurare a Matera le migliori fortune per la finale” ha concluso il coach della Fortitudo, Franco Ciani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo verso la gara 5 a Matera, coach Ciani: "Pronti per provare a vincere"

AgrigentoNotizie è in caricamento