menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas contestata a Campofranco? La curva Sud non cista: "Ci dissociamo"

Il pareggio contro i palermitani non è andato giù, ma lo zoccolo duro della tifoseria è pronto a sostenere i "giganti"

L’Akragas ha pareggiato contro il Cus Palermo. La squadra di mister Vullo è stata “fermata” sul neutro di Campofranco. In virtù dei risultati del campionato di Eccellenza, i biancazzurri hanno tanto da recriminare. Passo falso del Dattilo e Akragas che non riduce le distanze. Questo ha scatenato l’ira di qualche tifoso. Infatti sul neutro di Campofranco qualche sostenitore biancazzurro avrebbe fischiato l’Akragas. A dissociarsi dell’accaduto è la Curva Sud. Zoccolo duro e storico della tifoseria biancazzurra.

"In merito alle contestazioni avvenute alla fine della partita Akragas - Cus Palermo di uno sparuto gruppo di pseudo tifosi, la Curva Sud Akragas si dissocia completamente da tale gesto in quanto è impensabile contestare una squadra che non ha mai perso una partita e si trova al secondo posto in classifica a lottare per la vittoria finale del campionato; squadra che è composta da giocatori che lottano e sudano la maglia per 90’ minuti. La giornata storta può capitare a maggior ragione dopo un cambio tecnico dell’allenatore; ci teniamo a precisare che da parte nostra  finché ci sarà impegno e determinazione, come fino ad oggi dimostrato, inciteremo e 'sosterremo' il gigante a proseguire il cammino verso un unico obiettivo che è quello del salto di categoria. Sicuri che anche la dirigenza sta lavorando in questa direzione e che presto rinforzerà l’organico per renderci ancor più competitivi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento