Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Come diventare un arbitro di calcio, l'Aia apre le porte agli agrigentini

A tutti i partecipanti verrà consegnato un kit comprendente divisa ufficiale e la t-shirt istituzionale

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per il corso arbitri di calcio,u n’esperienza formativa per chi voglia vivere il calcio sul terreno di gioco, ma da una prospettiva diversa.

Entrando nella nostra squadra viene offerta un’opportunità ben più grande, quella di far parte di un’Associazione di oltre 30.000 persone, di vivere un ambiente sano e stimolante, dove prevalgono passione, impegno e dedizione”.

Il corso, che comincerà il 21 ottobre e si svolgerà all’interno della sezione Aia di Agrigento, sita in via Matteo Cimarra 9 o presso gli Istituti scolastici convenzionati con il progetto scuola lavoro avrà la durata di 2 mesi . 

Al termine, i candidati sosterranno una prova tecnica e una prova fisica, volte a stabilirne l’idoneità. Al superamento delle prove, gli arbitri saranno a disposizione dell’organo tecnico sezionale e designati per le gare provinciali. Le gare dirette daranno diritto ad un rimborso spese e ogni arbitro sarà un tesserato federale, status che permette di avere l’accesso gratuito in tutti gli stadi d’Italia per tutte le partite organizzate dalla Figc, inoltre gli studenti potranno ottenere il credito scolastico e le ore necessarie per il progetto scuola lavoro. A tutti gli arbitri verrà consegnato un kit comprendente divisa ufficiale e la t-shirt istituzionale .

“La nostra è una famiglia di oltre cento sessanta  associati, dove conosciamo tutti. Essere un arbitro vuol dire fare parte di una squadra, una squadra in cui ogni decisione esemplare ed ogni errore hanno lo stesso peso per tutti. Ci consigliamo, ci confrontiamo, ci supportiamo. Cerchiamo di migliorarci di partita in partita, di allenamento in allenamento. Fare l’arbitro di calcio è un’esperienza formativa importante, perché ti permette di crescere come uomo o donna in modo diverso dagli altri. Un arbitro impara a prendere decisioni in pochi istanti, a comunicare in modo efficace ed essere concentrato in ogni momento della vita, così come nella partita” - aggiunge Gero Drago il presidente di sezione. Il corso è totalmente gratuito e le iscrizioni sono già aperte fino alla fine ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come diventare un arbitro di calcio, l'Aia apre le porte agli agrigentini

AgrigentoNotizie è in caricamento