rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Campo sportivo

Akragas-Brindisi, l'attaccante Gambino: "Emozionato, ma penso a far bene"

Il centravanti racconta le sue emozioni a poche ore dal match di Coppa Italia. L'attaccante pugliese affronterà per la prima volta la sua squadra del cuore

Partita speciale e gioco di forza tra nervi saldi e adrenalina. In Akragas - Brindisi gli occhi sono puntati sul centravanti Gambino, nato ad Agrigento ma pericolo numero uno dell'Akragas.

In estate scelse il Brindisi, oggi un gioco del destino lo porta ad affrontare e voler battere la squadra del cuore. Gambino spiega così le sue sensazioni: "Sono molto emozionato - afferma - com'è comprensibile, anche perché è la prima volta che gioco contro l'Akragas. Verranno a vedermi in tanti, tra familiari, amici e conoscenti. Ho la responsabilità di far bene per la mia squadra ma so anche gli occhi puntati addosso. Naturalmente aumenterà l'emozione nei minuti precedenti l'ingresso in campo, ma ho la maturità giusta per affrontare la pressione. Mi conosco - dice Gambino sul sito ufficiale del Brindisi - quando gioco non penso ad altro che alla gara".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas-Brindisi, l'attaccante Gambino: "Emozionato, ma penso a far bene"

AgrigentoNotizie è in caricamento