menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due "agrigentini" al Barbera, Bentivegna e Monachello: passa il rosanero

I due si sono guardati più volte, stretta di mano e via: ognuno per la sua strada, anzi per la sua squadra. In questa stagione i due siciliani non si incontreranno

Nel turno di Coppa Itlaia, allo stadio "Renzo Barbera", due "agrigentini" hanno battagliato: uno contro l'altro. Da una parte il fantasista di Sciacca, Accursio Bentivegna, dall'altra l'attaccante, palmese Gaetano Monachello.

Quest'ultimo è approdato da pochi giorni al Bari, fino a qualche settimana fa, Monachello giocava con l'Atalanta. Schierati titolari da entrambi i tecnici, Bentivegna e Monachello sono gli "agrigentini" che hanno illuminato la notte palermitana. Se Bentivegna è più gambe e fantasia, Monachello è velocità e cattiveria agonistica.

I due si sono guardati più volte, stretta di mano e via: ognuno per la sua stranza, anzi per la sua squadra. In questa stagione i due siciliani non si incontreranno, Bentivegna giocherà in serie A, Monachello tenta di conquistarla con il suo Bari. Il calcio siciliano aveva gli occhi su di loro, quei due "agrigentini" che tanto stanno facendo bene. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento