menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia, rigori fatali per l'Akragas: all'"Esseneto" passa il Foggia capolista

A sbagliare per i biancazzurri dagli undici metri Aloi e Dyulgerov. Maurantonio mette i pugni sulla palla di Floriano. Ma poi l'Akragas sciupa

L'Akragas perde contro il Foggia, fatali i rigori. A sbagliare per i biancazzurri dagli undici metri Aloi e Dyulgerov. Maurantonio mette i pugni sulla palla di Floriano.

Ma poi l'Akragas sciupa. I biancazzurri si fermano ai quarti di finale. Allo stadio "Esseneto" applausi per gli undici akragantini che hanno dato tutto in questa sfida, persa contro la capolista del girone.

La partita si era aperta con un gol di Aveni al 4' nel primo tempo. Il Foggia ha recuperato allo scadere del secondo tempo con un gol di Iemmello.

LE FORMAZIONI

AKRAGAS: Maurantonio, Salandria, Cappello, Mauri, Muscat, Vicente, Candiano (89' pts Di Grazia), Aloi, Cristaldi, Leonetti (39' st Dyulgerov), Aveni (33'′ Fiore). A disposizione: Lo Monaco, Grassadonia, Alba, De Rossi, Dyulgerov, Greco, Roghi, Fiore, Di Grazia, Madonia, Vono, Di Piazza.
Allenatore: Rigoli

FOGGIA: Micale, Bencivegna (25’st Vacca), Agostinone (16'st Lauriola), Riverola, Lanzaro, Coletti, Lodesani, Quinto (6’st Loiacono), Iemmello, Sainz-Maza, Floriano.A disposizione: Narciso, Loiacono, De Almeida, Gigliotti, Gerbo, Di Chiara, Adamo, Sarno, Vacca, Agnelli, De Gennaro, Lauriola. Allenatore: De Zerbi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento