rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Andrea Camilleri, Gomorra e l'amore per il figlio: coach Franco Ciani si racconta

L'allenatore della Fortitudo Moncada Agrigento, parla al Corriere dello Sport

L’incarico in nazionale Under 20, l’amore per la Fortitudo ed il rapporto speciale con il figlio Andrea e poi la Sicilia, “sua” terra da 7 anni

"La Sicilia – dice il coach - è una terra che sa apprezzare e Agrigento è piena di bellezza. Vive però anche di contraddizioni: a volte sembra sia apprezzata più da quelli di fuori, ogni tanto c’è qualche trascuratezza che non merita".

La passione per Gomorra, il Trono di Spade e Andrea Camilleri:”Mi sembra di vivere nei suoi libri”. Il coach al timone della Fortitudo da sette stagioni, parla così: “Le squadre che fanno meglio hanno progetti a lunga durata – dice il coach al ‘Correire dello Sport’ – per noi è una stagione diversa dalle altre, di ripartenza, di riferimento. Un gestione economica diversa ti porta ad avere obiettivi tecnici diversi, ma non per questo meno stimolanti”.

La lontananza da casa e l’amore per il giovane figlio Andrea: “Stare lontano dalla famiglia è dura, devi avere la capacità di farlo. Ti perdi tante cose. Con Andrea facciamo i compiti su Skype, mi capita di tornare per 24ore appena. Niente è facile, niente è perfetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Camilleri, Gomorra e l'amore per il figlio: coach Franco Ciani si racconta

AgrigentoNotizie è in caricamento