menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pino Rigoli

Pino Rigoli

Città di Messina-Akragas, Rigoli: "Squadra ok, Vullo? Un uomo competente"

Conferenza stampa della vigilia per l'allenatore biancazzurro. Tanti i temi toccati, tra cui l'innesto del nuovo direttore dell'area tecnica

Conferenza stampa della vigilia in casa Akragas. A parlare a un giorno dalla sfida contro il Città di Messina, è stato mister Pino Rigoli.

"Abbiamo lavorato bene tutta la settimana, rispetto l'avversario Messina. So - ammette l'allenatore - che tutte le squadre che affrontiamo danno il massimo, il Messina farà lo stesso".

Rigoli parla della sfida imminente di domani, ma noi chiediamo anche come ha vissuto l'innesto Salvatore Vullo in società. "E' stata una scelta della dirigenza  - ammette il tecnico -? e come tale la rispetto. Totò è una persona molto preparata, è un conoscitore di calcio e ovviamente ha accettato la proposta del presidente. E' un uomo di sport, e confrontarsi con chi questo gioco lo conosce bene è sempre un piacere. Il nuovo direttore dell'area tecnica, ovviamente, subentra in un momento meno cruciale - spiega l'allenatore - siamo nella parte finale del campionato, quindi dobbiamo continuare a fare quello che di meglio sappiamo".

Mister Rigoli, forse dopo un po' di tempo ha problemi di abbondanza in squadra. Il duello Savanarola - Daniele Arena è già partito, ma l'allenatore risponde così: "Ovviamente non vi svelo la mia formazione, entrambi i ragazzi stanno facendo bene. Daniele, lo seguivo da molto tempo, è un ragazzo che ha avuto un problema al ginocchio e veniva da sei mesi difficili, ha voluto del tempo prima di trovare la forma migliore, è un bravo giocatore. Chi sceglierò? Sono tutti convocati, domani vedremo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento