menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto ufficio stampa Fortitudo)

(Foto ufficio stampa Fortitudo)

Fortitudo, Chris Mortellaro ed il biancazzurro con la Sicilia nel destino

Il nuovo innesto della Fortitudo ha la Sicilia nel sangue, infatti per Mortellaro si tratta di una sorta di ritorno a casa. Il giocatore ha ottenuto il passaporto italiano grazie ai bisnonni, originari di Alessandria della Rocca

"La Fortitudo? Per me è una grande opportunità". Queste e prime parole di Chris Mortellaro, il neo biancazzurro ha poi aggiunto: "Arrivo ad Agrigento dopo una bella stagione a Rieti, dove abbiamo centrato l’obiettivo del club che era quello di salvarsi. La Fortitudo? Si tratta di un’ottima squadra, giocheremo i playoff e so che le aspettative sono alte, io farò tutto quello che serve per aiutare il coach e i miei nuovi compagni. Ricordo bene le due sfide di campionato da avversario: in questa squadra c’è molta qualità, con un bel mix di gioventù ed esperienza, al PalaMoncada ho anche visto grandi tifosi e una bella atmosfera per giocare a basket”.

Una curiosità: per Mortellaro si tratta di una sorta di ritorno a casa. Il giocatore, infatti, ha ottenuto il passaporto italiano grazie ai bisnonni, originari di Alessandria della Rocca: “Sì, è una cosa un po’ strana ritrovarmi ora così vicino al paese natale dei miei nonni! Non ero mai stato ad Agrigento prima di venirci a giocare con Rieti qualche mese fa, adesso avrò un po’ di tempo per conoscere meglio la città e la Sicilia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento