Sport

Serata "Hi5story" al gran galà Juventus club Valle dei Templi

I presenti hanno assistito alle clip di saluti ai soci di tanti campioni e glorie bianconere, da Bettega a Llorente passando per Pessotto e Marchisio

Un momento della serata

In un noto locale di Agrigento, si è svolta ieri la cena sociale dello Juventus Club Valle dei Templi. Al gran galà insieme al presidente Salvatore Capraro, fresco di nomina a referente regionale, si sono uniti anche i club siciliani di Cinisi-Terrasini, Bagheria, Marsala, Canicattì e, su tutti, lo Juventus Club Doc Gozo di Malta con il quale è stato sottoscritto un gemellaggio ufficiale.

A patrocinare il tutto l'altro ospite d'eccezione della serata, Tommaso Agosta, che da primo fornitore ufficiale dello Juventus Museum ha incantato i presenti con i suoi numerosi aneddoti e i suoi doni. Difatti in qualità di presidente onorario del club agrigentino ha omaggiato la splendida realtà nostrana con due cimeli unici: le scarpette ufficiali di Andrea Pirlo con cui calcava i campi con la Juventus e l'immenso bandierone del 30esimo scudetto autografato da Claudio Marchisio ed esposto dal balcone di corso Galileo ferraris. I due "cimeli" adesso saranno gelosamente custoditi qui ad Agrigento.

Serata ricca di contenuti ed emozioni quando i presenti hanno assistito alle clip di saluti ai soci di tanti campioni e glorie juventine da Bettega a Llorente passando per Pessotto e Marchisio. Il tutto culminato con la chiamata in diretta del presidente del centro coordinamento club doc nazionale Mariella Scirea che in vivavoce ha conversato con i presenti. Come ad ogni chiusura di stagione, non potevano mancare anche le clip riassuntive sulla stagione e sui nuovi acquisti, così come le premiazioni e i sorteggi per i tanti premi messi in palio durante la serata su tutti una prestigiosa maglia autografata.

L'ennesimo successo per un gruppo capitanato da Salvatore Capraro e da un giovane e dinamico direttivo che non smette mai di migliorarsi all'alba del sesto anno di vita della vincente fondazione. L'evoluzione continua e costante targata Valle dei Templi nella  società che ben oltre i colori d'appartenenza deve imparare ed espandere la cultura dell'associazionismo sano e pulito determinante a livello sociale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata "Hi5story" al gran galà Juventus club Valle dei Templi

AgrigentoNotizie è in caricamento