menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CALCIO, SERIE D: Caos in casa Licata, va via Infantino

CALCIO, SERIE D: Caos in casa Licata, va via Infantino

CALCIO, SERIE D: Caos in casa Licata, va via Infantino

In tutto questo "tam tam", gli addii dei vari Cirillo e Riccobono non sembrano più un'utopia

E' crisi nera in quel di Licata, lascia il timone della "barca gialloblù" il tecnico Pietro Infanino che nella giornata di ieri ha rassegnato le proprie dimissioni. Il tutto è stato reso noto tramite un comunicato stampa apparso sul sito ufficiale licatese. "Il tecnico Pietro Infantino oggi ha rassegnato le proprie dimissioni per 'motivi personali'. Lo stesso ha tenuto a precisare che le dimissioni presentate nella serata di ieri in società non dipendono certamente dai risultati, ma solo da sopraggiunti problemi personali. "Ringrazio la società, con in testa il presidente Santamaria, per la fiducia accordatami e la tifoseria tutta per l'accoglienza e la stima dimostratami. La società - come si legge nel comunicato -  preso atto delle volontà del tecnico, ha deciso di accogliere le dimissioni presentate da Infantino, e di affidare momentaneamente la guida tecnica all'allenatore in seconda Peppe Balsamo".

Nella stessa giornata di oggi, sono state presentate le dimissioni del direttore generale, Totò Catania, e del direttore sportivo, Angelo Costa. L'ex dg Catania, nella missiva presentata in società, ha spiegato le stesse dimissioni: "Mi sento responsabile dei risultati conseguiti dalla squadra e non posso far meno che lasciare l'incarico di direttore generale per dar modo alla società di cercare un nuovo slancio, in vista del prosieguo del campionato. Chiedo scusa alla tifoseria tutta per non aver potuto mantenere l'impegno preso ad inizio campionato e di non aver potuto dare le giuste sodisfazioni che il pubblico licatese merita". Anche l'ex ds Costa ha precisato in una nota che: "La colpa della situazione venutasi a creare è anche mia, per cui ritengo doveroso rassegnare le mie dimissioni".

Entrambe le cariche sono state assunte dal presidente Piero Santamaria. E' caos in casa Licata, i motivi a oggi appaiono di natura caratteriale, ma tutto fa presagire a una vera crisi profonda. In tutto questo "tam tam", gli addii dei vari Cirillo e Riccobono non sembrano più un'utopia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento