Akragas, Antonio Lo Monaco è il "gregario" di lusso

Il classe '96, di proprietà del club del patron Silvio Alessi, attende la chiamata giusta. Con Zelletta verso l'addio, il "baby-talento" attende

Il portiere Antonio Lo Monaco

Classe '96, personalità forte e una voglia matta di mettersi in gioco. Antonio Lo Monaco, portiere di proprietà dell'Akragas, attende alla finestra il suo destino. Nella scorsa stagione Rigoli lo "sponsorizzò" a dovere, tanto da volerlo fare maturare in Eccellenza: la sua esperienza con la ProFavara raccolse solo consensi. E adesso Lo Monaco attende la chiamata giusta.
 
L'Akragas continua la sua battaglia contro il tempo: la LegaPro corre e il club di Alessi ha preso il giusto passo per rincorrerla. Antonio Lo Monaco dovrebbe conoscere il suo destino calcistico entro il 25 luglio, giorno del ritiro akragantino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quasi sicuramente il portiere di Letojanni andrà con il team del presidente Alessi per giocare la sua carta più importante.
 
Il "baby-talento" dovrebbe quindi accasarsi nuovamente con l'Akragas, con Federico Valenti che attende notizie e con Andrea Zelletta che pare abbia preso la strada verso l'addio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento