rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Verso Cus-Canicattì, Di Mercurio: "Dobbiamo riscattare la prestazione di Castellammare"

Il difensore biancorosso ha parlato delle sue sensazioni sull'avversario: "Squadra guidata da un bravo tecnico che sa giocare a calcio". Sulla sconfitta di domenica: "Ha pesato il terreno di gioco ma siamo mancati anche noi"

Dopo la battuta d'arresto contro il Castellammare il Canicattì va a Palermo per riprendere la sua marcia nello scontro contro il Cus di Giancarlo Ferrara, ancora a secco di vittorie in campionato. Il difensore biancorosso Dennis Di Mercurio analizza le prospettive della squadra in vista del match.

Il difensore biancorosso in un'intervista rilasciata alla pagina FB della società ha espresso parole d'elogio nei confronti del prossimo avversario: "Sicuramente dobbiamo riscattare la prestazione contro il Castellammare - ha affermato -sotto il profilo del risultato e del gioco. Quest’anno non ci sono partite facili dobbiamo affrontare la sfida col giusto piglio, con concentrazione e determinazione. Sappiamo che il Cus è una squadra giovane ma guidata da un tecnico esperto che fa giocare molto bene le squadre. Dobbiamo stare attenti e cercare di imporre il nostro gioco anche a casa loro".

Di Mercurio è poi tornato nuovamente sulla sconfitta contro il Castellammare: "Non vogliamo cercare alibi  -ha concluso -ma il terreno di gioco è stata un’attenuante. Non giochiamo in casa come a Ravanusa in cui il terreno di gioco è migliore ma non vogliamo comunque cercare scuse: c’è stato anche un calo nostro nella prestazione quindi dobbiamo ripartire col piede giusto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Cus-Canicattì, Di Mercurio: "Dobbiamo riscattare la prestazione di Castellammare"

AgrigentoNotizie è in caricamento