rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Calcio

Unitas Sciacca, Brucculeri soddisfatto dopo la cinquina al Cus: "Buona gara ma dobbiamo lavorare sulla mentalità"

L'allenatore neroverde ha commentato, in sala stampa, il netto successo dei suoi contro il Cus Palermo: "Occorre lavorare su alcuni aspetti che per me sono fondamentali, durante la settimana comunque i ragazzi si allenano bene. Siamo un gruppo giovane, i ragazzi devono crescere e maturare"

"Oggi abbiamo disputato un'ottima gara, era importante riscattarci dopo la prestazione di domenica scorsa".

Totò Brucculeri ha analizzato, dalla sala stampa del Gurrera, la buona prestazione dei suoi contro il Cus Palermo. Una vittoria netta, un 5-1 convincente da parte dei neroverdi: "Dobbiamo lavorare sulla mentalità - ha dichiarato l'allenatore dell'Unitas - dobbiamo crescere da questo punto di vista. Oggi secondo me non era facile, il Cus ha fatto una buona mezz'ora. Dopo che abbiamo sbloccato la gara è stato tutto più facile, abbiamo trovato gli spazi con maggiore facilità. Diciamo che abbiamo chiuso la gara in quarantacinque minuti, peraltro il risultato poteva anche essere più tondo rispetto ai cinque gol segnati. Occorre lavorare su alcuni aspetti che per me sono fondamentali, durante la settimana comunque i ragazzi si allenano bene. Siamo un gruppo giovane, i ragazzi devono crescere e maturare. Devono crescere nell'autostima, talvolta questo ci manca e credo che in questo campionato sia importante". 

Il tecnico, in chiusura, si sofferma sugli obiettivi stagionali: "Noi dobbiamo raggiungere la quota punti che ci consente di mantenere la categoria. Una volta raggiunta la sicura permanenza in questo campionato potremo giocare cercando altri obiettivi".  

In sala stampa presente anche il match winner odierno, Domenico Mistretta, autore di un poker di reti: "Oggi abbiamo fatto una grande partita - ha dichiarato l'attaccante - non avevo mai segnato quattro gol in una gara. Ero riuscito a segnare tre gol, ma il poker mai. Io mi trovo bene, stiamo crescendo a livello di condizione e credo si sia visto. Io voglio dare il meglio per la mia squadra, è chiaro che segnare gol fa bene e ti dà qualcosa in più a livello mentale. Il rientro di Santangelo? Non vedo rivalità con lui, credo sia una risorsa importante per il gruppo. Peraltro possiamo anche giocare insieme, sarà il mister a decidere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unitas Sciacca, Brucculeri soddisfatto dopo la cinquina al Cus: "Buona gara ma dobbiamo lavorare sulla mentalità"

AgrigentoNotizie è in caricamento