rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Calcio

Lo Sciacca ne fa 5 in casa al Monreale: la salvezza è ormai a meno di un passo

Al Gurrera i neroverdi si impongono grazie alle reti di Dagata, Santangelo e Licata nel primo tempo e alla doppietta di Galluzzo nella ripresa salendo a quota 33 punti. Li Bassi: "Abbiamo messo subito un'impronta sulla gara, questa vittoria è un sollievo dopo settimane difficili"

Torna a vincere lo Sciacca che tra le mura amiche del Gurrera tornato agibile strapazza il Monreale, terzultima forza del girone A di Eccellenza, con un netto 5-0 che non lascia spazio ad interpretazioni. In virtù di questo risultato i neroverdi salgono a quota 33 punti, allontanandosi definitivamente dalla zona pericolo.

La partita ha preso una piega chiara già nel primo tempo chiuso dai padroni di casa sul 3-0 in virtù del gol di Dagata e dei rigori trasformati da Santangelo e Licata. Nella ripresa c’è gloria anche per il rientrante Galluzzo che segna una doppietta (trasformando il terzo rigore di giornata) fissando il risultato sul 5-0 e portando a 9 il suo bottino personale in campionato.

A fine partita il capitano neroverde di giornata  Giuseppe Li Bassi ha espresso le sue considerazioni sul match: “Il risultato non è mai scontato all’inizio -ha affermato - sapevamo di avere qualcosina in più però si parte sempre sullo 0-0 e le partite si possono mettere male. In questo caso invece abbiamo dato subito la nostra impronta sulla partita, siamo riusciti a fare gol e da lì le cose sono venute facili. Diciamo che per noi è un sollievo visto che veniamo da qualche settimana particolare per situazioni varie come quella dello stadio e quella di Mazara che al gruppo ha creato qualche instabilità che oggi abbiamo spazzato via con questo risultato deciso e importante”.

Li Bassi ha poi parlato della situazione di classifica della squadra: “Per la salvezza non c’è la matematica - ha detto - ma possiamo essere un po’ più tranquilli e affrontare le partite con un po’ di serenità in più, vedremo cosa arriverà dai giudici della lega sul risultato non omologato: noi dobbiamo fare le nostre partite e poi vedremo dove ci ritroveremo tra qualche settimana per il rush finale, che non sappiamo di che entità sarà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Sciacca ne fa 5 in casa al Monreale: la salvezza è ormai a meno di un passo

AgrigentoNotizie è in caricamento