rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Lo Sciacca cala il poker sul Mazara e torna alla vittoria, Geraldi: "Un successo che vale sei punti"

Al Gurrera i neroverdi si impongono nettamente sugli avversari già nel primo tempo. Dopo il subitaneo vantaggio di Coco, i gialloblu hanno pareggiato con Federico: la doppietta di Santangelo (poi espulso) e il colpo di testa di Salvucci portano il risultato sul 4-1

Dopo tre partite lo Sciacca torna alla vittoria. Al Gurrera i neroverdi si sono imposti con un perentorio 4-1 contro la Mazarese in una partita che già nel primo tempo aveva preso una direzione precisa. La squadra di Geraldi è riuscita imporre sin da subito il suo predominio su un match che non ha avuto storia.

Il primo vantaggio neroverde è arrivato dopo nemmeno un giro di lancette grazie a Coco, lesto nel battere Pizzolato con un tocco sotto misura da pochi passi dopo una bella giocata di Gulino. Otto minuti dopo il Mazara pareggia con una splendida punizione di Federico ma si tratta di un fuoco di paglia. Lo Sciacca alza progressivamente il baricentro schiacciando i gialloblù nella propria metà campo.

A riportare in vantaggio i neroverdi è Santangelo, tornato al gol dopo un lungo digiuno, che batte Pizzolato di testa da pochi passi: al 35' lo Sciacca prende il largo, con un'altra rete di testa, siglata dal difensore Salvucci sugli sviluppi di una punizione battuta da Licata. Al 45' ancora Santangelo sentenzia definitivamente la partita con un tocco sotto misura: l'esultanza sotto la curva neroverde gli costa il secondo giallo e l'espulsione. Nella ripresa in 10 contro 11 la squadra di Geraldi serra i ranghi e mantiene il risultato senza grossi patemi d'animo. In virtù di questo successo lo Sciacca sale a quota nove punti portandosi a centroclassifica.

L'allenatore neroverde Giuseppe Geraldi ha espresso la sua soddisfazione per il match nel post-partita: "È stata la partita che volevo -ha affermato - sono stati novanta minuti intensi e difficili perché giocare in dieci in un terreno pesante contro una squadra contro il Mazara che ti fa correre tanto non è facile. Un plauso ai ragazzi che hanno giocato dall’inizio e a quelli che sono subentrati, perché sono entrati bene con voglia di fare risultato contro una delle squadre più accreditate del campionato. Ci tenevamo particolarmente, per me è una vittoria che vale sei punti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Sciacca cala il poker sul Mazara e torna alla vittoria, Geraldi: "Un successo che vale sei punti"

AgrigentoNotizie è in caricamento