Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Lo Sciacca batte Marsala al Gurrera: ora la zona play-off è più vicina di quella play-out

Nella sfida giocata a porte chiuse i neroverdi soffrono nel primo tempo ma riescono a imporsi nella ripresa, nonostante il penalty sbagliato da Idoyaga: bomber Santangelo e Licata fissano il risultato sul 2-0

Dopo la vittoria in trasferta a Marineo lo Sciacca si conferma ancora e vince la sua seconda partita consecutiva. Al Gurrera, quest'oggi a porte chiuse, i neroverdi hanno infatti battuto per 2-0 il Dolce Onorio Marsala, penultima forza del girone A di Eccellenza, al termine di una partita più tirata di quanto possa suggerire il risultato.

Nel primo tempo infatti la squadra di Salvo Crivello non è riuscita ad esprimersi su livelli alti di gioco soffrendo la voglia degli avversari. Determinante in questo senso è stato Allegro, protagonista con alcuni interventi, in particolare uno in controtempo su Dramè nei minuti finali del primo tempo.

Nella ripresa i neroverdi si sono invece sciolti conquistando il predominio del campo. Al 60' Idoyaga fallisce un rigore facendosi ipnotizzare da Furnari che blocca il penalty: nonostante l'errore lo Sciacca riesce comunque a prendere il largo. Decisivi sono gli innesti dalla panchina: al 72' sugli sviluppi di un corner Santangelo mette in porta la sfera, leggermente deviata da Tummiolo; dodici minuti dopo Licata su punizione chiude definitivamente i giochi.

Per la squadra saccense è una vittoria importantissima: i neroverdi infatti salgono a quota 30 punti, a + 5 dalla zona play-out, il cui primo posto è occupato adesso dal Mazara e soprattutto a - 4 dal quinto posto occupato da Enna e Mazarese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Sciacca batte Marsala al Gurrera: ora la zona play-off è più vicina di quella play-out
AgrigentoNotizie è in caricamento