rotate-mobile
Calcio

"Ravenna Top Cup 2022", il sogno dell'Athena 2009 finisce ai quarti di finale: scritta una pagina di storia di calcio giovanile

Fra le iniziali 96 squadre, gli agrigentini erano rimasti in gara assieme ai pari età di Juventus, Atalanta, Parma, Genoa, Torino, Locomotiv Zagabria ed Empoli

Il sogno dell'Athena 2009 - che ha comunque scritto la storia del calcio giovanile di Agrigento - si è interrotto ai quarti di finale. Alcune incertezze dei ragazzi dell'Athena hanno fatto sì che la squadra, composta da tredicenni e quattordicenni, non riuscisse a superare "l'ostacolo" Empoli F.C.. Il torneo internazionale "Ravenna Top Cup 2022" finisce così per i "piccoli" agrigentini che però porteranno a casa quello che è stato un autentico traguardo: l'Athena 2009 è stata l'unica squadra dilettantistica siciliana rimasta in gara e arrivata, appunto, ai quarti di finale. Erano ben 96 le squadre iniziali del torneo internazionale. Di queste ne erano rimaste soltanto 8: Juventus, Atalanta, Parma, Genoa, Torino, Locomotiv Zagabria, Empoli ed Athena.

"Non ci sono parole per descrivere l'emozione di questa meravigliosa esperienza che i nostri ragazzi ci stanno facendo vivere - hanno scritto, prima del match contro l'Empoli, dalla scuola calcio Athena - . E' un risultato oltre ogni ragionevole aspettativa, un risultato che premia il lavoro svolto, frutto di programmazione e professionalità, dalla scuola calcio Athena nel corso degli anni. Non ci sono parole per ringraziare in primis i ragazzi, guidati sapientemente da mister Sossio Aruta, e tutti i genitori che per noi sono una risorsa imprescindibile". A Ravenna, oltre a mister Sossio Aruta, è stato presente anche il direttore tecnico della scuola calcio Athena Giovanni Sorce e una nutrita compagine dei genitori dei giovani calciatori. 

L'Athena 2009 è riuscita ad imporsi, quasi come fosse un rullo compressore, con il Forlì 1919, con i macedoni dello Young Team e con il Soccer Fasano. A fermare gli agrigentini soltanto i pari età della Juventus che è arrivata prima del girone. L'Athena è invece arrivata seconda. Gli agrigentini - in quella che è stata la seconda fase, apertasi con i sedicesimi - hanno sbaragliato anche i "cugini" del Fair Play (Messina), confermandosi tra le migliori 16 squadre del torneo e l'unica siciliana. Agli ottavi di finale, l'Athena (che è una società dilettantistica rispetto ai professionisti del nostro e di campionati esteri) si è imposta con un 4 a 1 contro l'Accademia Calcio Roma che era riuscita a vincere, ai rigori, con la S. S. Lazio.  Di fatto, l'Athena si è confermata - ed è stato un risultato stupefacente - fra le migliori 8 squadre del torneo internazionale. Stamani il match contro l'Empoli F. C. che aveva battuto l'Olimpia Lubiana. 

Per dovere di cronaca, l'Empoli ha anche battuto, in semifinale, la Juventus e la finale si terrà fra Empoli e Parma. Di fatto, l'Athena 2009 esce a testa alta, anzi altissima, perché è stata sconfitta da una finalista.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ravenna Top Cup 2022", il sogno dell'Athena 2009 finisce ai quarti di finale: scritta una pagina di storia di calcio giovanile

AgrigentoNotizie è in caricamento