rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Pro Favara, doppia gioia per il mister-bomber Cocuzza: "Contro il Cus vittoria fondamentale per la stagione"

Nell'insolita veste di giocatore-allenatore (assieme a capitan Fallea) l'attaccante palermitano ha condotto i gialloblù al primo successo in campionato segnando anche un gol: "Ringrazio i compagni, i tifosi e la società, ora testa alla Nissa"

Per il bomber del Pro Favara Salvatore Cocuzza non son mancate certo le emozioni ieri nella partita contro il Cus, nella quale è stato contestualmente giocatore ed allenatore della squadra, che guida assieme a capitan Fallea in attesa dell’arrivo del nuovo tecnico. In questa duplice veste Cocuzza ha trascinato la squadra verso il primo successo stagionale, segnando la punizione del provvisorio 1-0 e fallendo successivamente un rigore risultato però ininfluente nella storia della partita, chiusa sul 2-0 finale.

L’attaccante palermitano ha espresso la sua soddisfazione per un risultato di importanza capitale: “Siamo contenti perché questa vittoria ci aiuta - afferma Cocuzza ad AgrigentoNotizie - ci serviva, essere a zero punti dopo tre giornate non si poteva né vedere né sentire. Siamo contenti anche perché non era facile visto il momento in cui eravamo. Siamo stati bravi e abbiamo avuto l’atteggiamento giusto: il Cus non ha mai calciato in porta. Dobbiamo continuare così, prenderci quello che abbiamo fatto di positivo ieri, goderci il momento e poi subito ricominciare”.

Cocuzza ha sottolineato il valore emotivo che assume questo risultato dopo un inizio difficile: “Abbiamo quindici giorni importantissimi - prosegue - adesso dobbiamo affrontare la Nissa in campionato e Coppa Italia, pensiamo partita dopo partita e cercheremo di dare il massimo. Questa vittoria è normale che ti fa stare bene perché ti fa allenare con un altro umore: vincere ti aiuta a vincere”.

L’attaccante gialloblù ha infine voluto ringraziare i compagni, la società e i tifosi esprimendo fiducia per il futuro: “Sono doppiamente felice -conclude - perché la squadra mi sta dando una mano in questo periodo di transizione in cui la sto allenando assieme a Peppe Fallea. Questo è un gruppo che da l’anima che si allena come i professionisti, si meritano questo momento e li voglio ringraziare pubblicamente per il sostegno. Ovviamente voglio ringraziare i tifosi che ci sostengono incessantemente e la società che non ci fa mancare nulla. Con questo legame che si è creato nell’ambiente sono convinto che ci potremo togliere grandi soddisfazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Favara, doppia gioia per il mister-bomber Cocuzza: "Contro il Cus vittoria fondamentale per la stagione"

AgrigentoNotizie è in caricamento