rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Pro Favara verso il derby contro l'Akragas, il ds Longo: "Dobbiamo pensare solo a conquistare i playoff"

Il direttore sportivo gialloblù: "Spero che ci sia un ambiente sereno e in un arbitraggio di livello perché quest'anno si sono visti troppi errori". Sul percorso della squadra: "Ero convinto di arrivare tra le prime sei, sono orgoglioso di questo gruppo rifarei tutto quello che ho fatto, in un altro girone saremmo stati i primi"

Tutto pronto in casa Pro Favara per il super derby di domani contro l'Akragas in programma al Bruccoleri alle 16:30 in una sfida che può essere determinante per scrivere la storia della stagione dei gialloblù, a un passo dall'agognato obiettivo play-off. Il direttore sportivo del club Tino Longo esprime le sue considerazioni alla vigilia del match predicando concentrazione e tracciando un bilancio personale. di questa annata.

Il dirigente gialloblù nel parlare della partita sottolinea l'importanza di restare aderenti all'obiettivo del campionato: "Non essendo io agrigentino o favarese vedo questo derby come la sfida per i play-off, - afferma ad AgrigentoNotizie - avrei sentito la partita allo stesso modo anche contro un'altra squadra. L'importante é che la squadra capisca che domani si gioca una partita per i playoff  matematici al di là del derby: ai ragazzi ho detto esattamente questo. A prescindere dal derby è fondamentale arrivare ai playoff e di fare i tre punti che sia contro l'Akragas o contro Casteltermini. Per domenica ho due speranze: un ambiente sereno ed un arbitraggio di livello perché in queste categorie si vedono cose particolari. Spero che non succeda che l'arbitraggio condizioni in un senso o in un altro al risultato".

In merito al percorso compiuto dalla squadra il ds si dichiara orgoglioso a livello personale come anche dei suoi ragazzi: "Ricordo che avevo detto che pensavo di potere arrivare nelle prime sei  - spiega - ci siamo riusciti al primo anno in cui sono in questo ruolo in un ambiente nuovo. Per fortuna ho dietro dirigenti di livello, persone serie  che hanno mantenuto gli impegni e credetemi che gli impegni sono tanti. Sono rientrato dopo tanti anni che guardavo le partite da fuori, sono stato rispolverato e non pensavo di ricominciare così. Rifarei tutto per come l'ho fatto. Sono orgoglioso del tecnico, persona eccezionale, dei giocatori che ho preso, dai veterani agli under"

Longo sottolinea in chiusura l'elevato livello della competizione elogiando chi ne è stato protagonista e ringraziando anche chi ha fatto parte della Pro Favara in questa stagione che potrebbe essere storica: "Porto questi ragazzi nel cuore e sono orgoglioso di loro come lo ero dopo l'inizio difficile. É un peccato vederla in Eccellenza - conclude il ds - in un altro girone saremmo andati in Serie D ma nel nostro c'era il Canicattì che era una squadra di extra-terrestri. Faccio, anzi ribadisco, i complimenti a mister Bonfatto come li voglio fare ad un altro tecnico, Aprile che ha preso la Parmonval dandole mentalità e tirando fuori il capocannoniere. Faccio i complimenti a tutte le squadre perché hanno dato l'anima: il girone A è stato combattuto e lo è ancora cosa che non sta succedendo nel girone B. Voglio fare un ringraziamento a tutti gli addetti ai lavori e giornalisti che ci hanno seguito e per ultimo voglio ringraziare mister Pensabene, che ha deciso di dare la carica  alla squadra mettendosi da parte nonché i nostri due ex attaccanti Totò Cocuzza e Davide Carioto".

In vista del derby mister Tudisco ha convocato 19 giocatori: assenti dalla lista il lungo degente Contino e l'attaccante Cammilleri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Favara verso il derby contro l'Akragas, il ds Longo: "Dobbiamo pensare solo a conquistare i playoff"

AgrigentoNotizie è in caricamento