rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Akragas verso il derby, Prestia: “Contro Favara sarà tirata, vogliamo mantenere dieci punti di distacco dalla quinta”

Il fantasista biancazzurro parla della sfida di domenica: “Loro tra le migliori del campionato, noi ci siamo preparati bene, gli episodi faranno la differenza”. Sulle prospettive della squadra: "Vogliamo evitare di giocare il primo round dei play-off, siamo un gruppo forte, abbiamo tutto per fare bene"

Senza dubbio uno dei giocatori più talentuosi nella rosa dell'Akragas il fantasista palermitano Giuseppe Prestia si candida ad essere uno dei protagonisti dell'atteso e sentito derby di domenica pomeriggio contro la Pro Favara, quarta forza del girone A di Eccellenza. Il calciatore biancazzurro a quattro giorni dalla partita spiega le sue sensazioni sulla partita ed esprime le sue considerazioni in merito al finale di stagione che vede il Gigante in corsa per arrivare in Serie D via play-off.

In prima battuta Prestia parla della sua esperienza in biancazzurro, cominciata a ottobre del 2021: "Sono venuto all’Akragas per il blasone della squadra -spiega ad AgrigentoNotizie - e per il progetto. Conoscevo già qualche giocatore che mi aveva parlato bene della realtà, sapevo che volevano fare grandi cose e che c’era un’ottima dirigenza quindi non ci ho pensato due volte a venire qui. Mi sono ambientato subito e mi sono trovato bene con la squadra".

Il fantasista palermitano analizza poi il percorso stagionale compiuto dalla squadra: "Partiamo dal presupposto che la squadra è un’ottima squadra, poi durante la stagione possono capitare i cali di forma: noi a dicembre eravamo primi ed avevamo sconfitto pure il Canicattì contro il quale non abbiamo mai perso quest’anno. Purtroppo ci sono state quelle tre partite (Pro Favara, Enna, Sciacca, NdR) che ci hanno complicato la stagione e lì il Canicattì ha preso il margine di vantaggio. Poi abbiamo avuto qualche difficoltà in campo, è successo quello che è successo ma poi è arrivato mister Terranova che è un grande professionista. Abbiamo ricominciato a lavorare a testa bassa e i risultati sono arrivati: adesso siamo ai play-off ma l’obiettivo per questo finale è quello di saltare il primo round mantenendo dieci punti di distacco dalla quinta per poi giocarci la D”.

A proposito di play-off Prestia si esprime in merito a cosa potrà essere determinante nella corsa alla promozione sottolineando ancora una volta il valore della squadra: "I dettagli in queste partite fanno la differenza - sottolinea -  specie quelle di andata e ritorno nel momento in cui vai ad affrontare squadre di altre regioni che puoi vedere solo tramite video, devi essere sempre pronto ad ogni evenienza. Noi in settimana lavoriamo bene, stiamo bene fisicamente, curiamo tutti i dettagli: ci giocheremo le nostre carte sapendo di poter tenere testa a tutti anche perché in squadra c’è gente di esperienza che ha vinto in carriera. Abbiamo tutto per fare bene".

In chiusura il talento biancazzurro parla della supersfida di domenica: "La premessa è che affrontiamo una delle migliori squadre del campionato - conclude - hanno ottimi giocatori, giocano bene e stanno bene fisicamente. Noi ce la metteremo tutta per vincere sia perché da qui alla fine vogliamo fare più punti possibili, sia per i nostri tifosi. Sarà una sfida combattuta in campo e deve essere sugli spalti una bella festa dello sport. In settimana abbiamo lavorato molto bene su ogni dettaglio: mi immagino una partita molto tirata contro una squadra forte in cui l’episodio che sia una giocata o su una palla inattiva può essere determinante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas verso il derby, Prestia: “Contro Favara sarà tirata, vogliamo mantenere dieci punti di distacco dalla quinta”

AgrigentoNotizie è in caricamento