rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Gambino acciuffa Marineo: l'Akragas pareggia 1-1 l'andata dei quarti di finale di Coppa Italia

Dopo essere passati in svantaggio nel primo tempo con la punizione di Sanyong i biancazzurri acciuffano il pari con il centravanti agrigentino, portandosi leggermente avanti nella corsa alle semifinali. L''attaccante: "Cominciato con la mentalità sbagliata ma nella ripresa meritavamo di vincere"

Finisce in parità l'andata dei quarti di finale di Coppa Italia di Eccellenza tra il Marineo e l'Akragas. Un tempo per parte e pareggio alla fine giusto. Le reti sono state realizzate da Sanyong e Gambino, i due numeri 9. Un risultato che da alla squadra biancazzurra un leggero vantaggio poiché la regola dei gol in trasferta è ancora valida nelle competizioni italiane.

Parte subito forte il Marineo che al primo minuto impegna Dome con il tiro ravvicinato di Bordoni. Poi ci prova Bognanni, senza fortuna. L'Akragas non riesce quasi mai ad impensierire il portiere Ceesay. Sicuramente meglio la squadra di casa che in contropiede crea qualche apprensione alla difesa biancazzurra. Il Marineo sblocca la partita con una perfetta punizione da sinistra calciata Sanyong che beffa Dome. Poi il Marineo ha l'occasione per raddoppiare con Falsone, paratona di Dome e con Sanyong tiro a lato. Nel finale occasione per Yoboua, para Ceesay. Nella ripresa decisamente meglio l'Akragas che assedia la porte dei padroni di casa e pareggia con Gambino su assist di Bellanca. Poi occasioni per lo stesso Bellanca, Gambino e Lavardera ma il punteggio non cambia. Mercoledì 15 dicembre match di ritorno allo stadio Esseneto di Agrigento.

Gambino: "Siamo partiti male e cresciuti nella ripresa"

L'attaccante dell'Akragas Giuseppe Gambino ha espresso a fine partita le sue considerazioni sul match che lo ha visto segnare la rete del pareggio, parlando anche del suo stato di forma : "Abbiamo iniziato un po' piano - ha affermato - entrando con la mentalità sbagliata, poi l'abbiamo corretta a fine primo tempo, giocando una grande ripresa in cui meritavamo la vittoria. L'importante è non aver perso, ci giochiamo serenamente tutto in casa al ritorno. Come ho detto poche settimane fa dovevo recuperare la forma, ora sono a disposizione al 100% e devo sfruttare al massimo ogni occasione che mi verrà data"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambino acciuffa Marineo: l'Akragas pareggia 1-1 l'andata dei quarti di finale di Coppa Italia

AgrigentoNotizie è in caricamento