rotate-mobile
Calcio

Licata, Romano rammaricato: "Una buona prestazione ma non portiamo a casa punti"

Le dichiarazioni dell'allenatore dei gialloblu al termine della partita contro il Catania: adesso il Licata deve invertire il trend negativo e ripartire

“Il Licata ha macinato gioco, il Catania ha giocato in profondità sulle ripartenze". Questa l'analisi a caldo del match del Liotta, tra Licata e Catania, formulata dal tecnico dei gialloblu. Pippo Romano è visibilmente rammaricato per non aver portato a casa punti preziosi, anche se la prestazione c'è stata. Non un inedito, in questa stagione. Non è la prima volta, infatti, che il Licata fornisca una buona prestazione ma non riesca nemmeno a strappare un pari per muovere la classifica.

"Noi abbiamo espresso un buon calcio, contro una squadra di grande spessore - ha dichiarato Romano - Forse ci siamo persi un po’ negli ultimi venti metri, ma meritavamo almeno il pari. Non abbiamo raccolto punti in questo inizio di campionato, questo ci rammarica molto. C’è stato un fallo di mano in area del Catania, forse l’arbitro non lo ha visto ma l’assistente penso proprio di sì. Pazienza, però dispiace molto. Abbiamo cambiato diverse volte il modulo, avevamo preparato il match con due trequartisti e una punta. Volevamo densità in mezzo al campo, siamo riusciti a crearla. Il loro gol ci ha tagliato le gambe, però noi abbiamo fatto bene. Adesso serve ripartire dalla prestazione, i risultati sono sicuro arriveranno. Se avessimo perso queste partite senza mettere in campo la prestazione sarei preoccupato, ma con quanto attuato in campo posso restare fiducioso”.

In conferenza ha parlato anche l’ex di turno, Giulio Frisenna, che aveva iniziato la stagione proprio con la maglia del Catania: “Siamo una squadra giovane, a cui piace giocare sempre il pallone - ha commentato il centrocampista - Anche oggi abbiamo perso, dispiace perché la prestazione c’è stata. Abbiamo sudato la maglia, dobbiamo continuare così. Per me è stata una partita speciale, indubbiamente. Da catanese ed ex Catania avevo tanta voglia di fare bene. Dispiace per il risultato, occorre andare avanti. Ho iniziato la stagione con i rossazzurri ma avevo pochissimo spazio e ho preferito giocare piuttosto che restare in panchina”.

In sala stampa c'è spazio anche per l'autore della rete che ha accorciato le distanze. Ha trovato il primo gol col Licata, al Liotta, Adamzaki Outtara. La sua rete, però, non è servita a rimontare la partita: “Sono molto contento per il gol, dispiace tanto per la sconfitta - ha commentato Outtara - Abbiamo accorciato le distanze, vero, ma abbiamo perso. Il gol comunque potevamo segnarlo prima: creiamo troppo e concretizziamo poco. Lavoreremo su questo aspetto, occorre trovare con più facilità la via del gol. L’approccio al match è stato corretto, lo spirito è stato quello giusto”,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, Romano rammaricato: "Una buona prestazione ma non portiamo a casa punti"

AgrigentoNotizie è in caricamento