Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

Licata, Romano dopo il derby: "Potevamo e dovevamo chiudere il match, alcune cose non mi sono piaciute"

Il tecnico gialloblù ha analizzato la sfida contro il Canicattì, puntualizzando come i suoi ragazzi abbiano sbagliato alcuni atteggiamenti in campo: "Parlerò con la squadra, alcune cose sono certamente da rivedere"

C'è un po' di amarezza sul volto di Pippo Romano, allenatore del Licata, al termine della gara contro il Canicattì: i gialloblù erano in vantaggio di un gol, poi nella ripresa non hanno sfruttato le chances create per il raddoppio, si sono abbassati molto e hanno subito il pari biancorosso.

"Potevamo segnare il secondo gol in almeno due circostanze - ha esordito Romano - poi ci sono state delle cose che non mi sono piaciute e che certamente analizzerò con i ragazzi. La partita è stata tirata, combattuta, ma questo lo si sapeva. Abbiamo sbagliato spesso la rifinitura e siamo stati poco lucidi sotto porta. Il loro ritorno, nella ripresa, è stato importante e li abbiamo subiti. Noi però non possiamo permetterci certi atteggiamenti tra il primo e il secondo tempo, su questo sono intransigente: la squadra è entrata in campo con un altro piglio, molto nervosa. Questo nervosismo è stato inutile tra primo e secondo tempo, non deve accadere. E' comunque un buon punto, vedo il bicchiere mezzo pieno. Giocare ogni tre giorni - ha concluso Romano - non è mai semplice perchè devi gestire bene tutte le risorse. Adesso recuperiamo la stanchezza psicofisica e cercheremo di preparare al meglio la gara contro il Locri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, Romano dopo il derby: "Potevamo e dovevamo chiudere il match, alcune cose non mi sono piaciute"
AgrigentoNotizie è in caricamento