rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Calcio

Licata, pareggio casalingo contro il Lamezia Terme: Cappello risponde ad Alma

I gialloblu disputano un buon incontro al Dino Liotta, raccogliendo un punto contro i calabresi. Ospiti in vantaggio alla fine del primo tempo, poi ad inizio ripresa il pareggio dei padroni di casa. La formazione di Pippo Romano sale a quota 41 punti in classifica

Termina 1-1 il match tra Licata e Lamezia Terme, valido per la ventisettesima giornata di campionato: al Dino Liotta i gialloblu ottengono un buon punto, al termine di novanta minuti intensi. 

Romano conferma il suo classico 3-5-2: Valenti in porta; Vitolo, Calaiò e Orlando in difesa; Pino, Frisenna, Cristiano, Rotulo e Cappello a centrocampo; Saito e Minacori in attacco. De Luca risponde con un 4-2-3-1: Mataloni tra i pali; Miliziano, Zulj, Cadili e Niakate in difesa; Maimone ed Emmanouil sulla linea mediana; Alma, Borgia e Morana a supporto dell'unica punta Terranova.

Il primo tempo è piuttosto equilibrato, la fase di studio tra le due formazioni è ampia: il Licata prova il solito fraseggio cercando la profondità, i calabresi chiudono le linee di passaggio e ripartono in contropiede. Poco prima della fine del primo tempo il Lamezia si porta in vantaggio: la rete dello 0-1 porta la firma di Giuliano Alma. 

Ad inizio ripresa i gialloblu entrano in campo con maggiore convinzione e riescono a trovare il pareggio dopo soli sei minuti: al 51', infatti, arriva la rete di Alessandro Cappello. Corner di Rotulo e colpo di testa perfetto di Cappello che ristabilisce la parità. Nei minuti successivi l'equilibrio permane e, forse, subentra anche la paura di perdere il match da parte di entrambe le formazioni. Un punto che, comunque, muove la classifica e tiene aperto il sogno playoff.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, pareggio casalingo contro il Lamezia Terme: Cappello risponde ad Alma

AgrigentoNotizie è in caricamento