rotate-mobile
Calcio

Licata, espugnato l'Aldo Campo di Ragusa: un rigore di Vitolo regala i tre punti alla squadra di Romano

I gialloblu vincono una partita importante, contro un avversario piuttosto insidioso: il successo arriva grazie ad un gol dagli undici metri realizzato dal difensore. I padroni di casa terminano il match addirittura in otto: espulsi Strumbo, Ferretti e Randis. Con questa vittoria il Licata supera proprio il Ragusa e vola a quota 23 punti in classifica

Il Licata di Pippo Romano sbanca l'Aldo Campo di Ragusa e si aggiudica il derby siciliano della sedicesima giornata: grazie ad un rigore realizzato al 66' da Vitolo i gialloblu portano a casa una vittoria importantissima per la classifica. Adesso i punti sono 23, superato proprio il Ragusa di una lunghezza. I padroni di casa hanno chiuso la gara addirittura in otto uomini: espulsi Strumbo, Ferretti e Randis. Il primo, al 65' per doppia ammonizione; il secondo, invece, poco prima del novantesimo per proteste ripetute; Randis, infine, espulso al 91' per gioco violento. Sesta vittoria stagione per i gialloblu, che devono ancora recuperare la partita con il Santa Maria Cilento: il match è fissato per l'11 gennaio 2023.

Romano schiera i suoi con un 3-5-2, stesso modulo utilizzato dagli avversari. Valenti in porta; Vitolo, Calaiò e Orlando in difesa; Puccio, Mudasiru, Frisenna, Rotulo e Pino a centrocampo; Ouattarae Minacori la coppia d'attacco. Raciti, che rientrava in panchina dopo la squalifica di due giornate, risponde con Truppo tra i pali; Ferretti, Pertosa e D. Strumbo in difesa; Vitelli, Iseppon, Valenca, Cess e Messina a comporre il folto centrocampo; Grasso e Randis in avanti.

Il primo tempo è sostanzialmente equilibrato, le squadre si studiano e lasciano pochi varchi a disposizione dei rispettivi attacchi. Si va al riposo sul parziale di 0-0, senza particolari occasioni da segnalare. Nel secondo tempo i gialloblu riescono a manovrare con maggiore libertà, creando più pericoli alla difesa dei padroni di casa. L'equilibrio si interrompe al 66': il Signor Arcidiacono di Acireale fischia calcio di rigore in favore del Licata e Strumbo viene espulso per doppia ammonizione. Dal dischetto si presenta ancora Vitolo, che bissa il gol della scorsa settimana, sempre dagli undici metri, contro il Trapani. Secondo gol consecutivo per il difensore, che non tradisce e porta in vantaggio i suoi. L'inferiorità numerica e la situazione di svantaggio demoralizzano la squadra di Raciti, che appare in confusione e poco determinata. Gli animi si scaldano, il Ragusa cerca il gol del pari senza però riuscire a creare grandi pericoli alla porta di Valenti. Poco prima del novantesimo espulso anche Ferretti, a seguito di ripetute proteste all'indirizzo del direttore di gara. 

Non c'è più tempo, il Licata espugna l'Aldo Campo vincendo per 1-0 e supera in classifica proprio il Ragusa. Adesso i gialloblu torneranno in campo mercoledì 21 dicembre: al Dino Liotta, per l'ultimo appuntamento dell'anno, arriva il San Luca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, espugnato l'Aldo Campo di Ragusa: un rigore di Vitolo regala i tre punti alla squadra di Romano

AgrigentoNotizie è in caricamento