rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Calcio

Licata ko al debutto, Romano: "Abbiamo regalato un tempo al Castrovillari"

Sconfitta casalinga all'esordio in Serie D per i gialloblù: passa di misura (1-0) la formazione calabrese

E' abbastanza amareggiato Giuseppe Romano, allenatore del Licata, al termine della sconfitta casalinga all'esordio in campionato contro il Castrovillari. 

Ai calabresi è bastato un gol di Anzillotta, siglato all'ottavo minuto di gioco, per portarsi a casa tre punti importanti. 

"Abbiamo regalato il primo tempo, la mia squadra sembrava senza idee - ha dichiarato alla fine dei 90 minuti Giuseppe Romano, allenatore del Licata -. Abbiamo prestato più volte il fianco al Castrovillari, avevamo preparato il match in maniera diversa. Nella ripresa ho visto una reazione, abbiamo cercato di spingere, abbiamo creato delle occasioni interessanti. Il pareggio potevamo meritarlo, per come abbiamo approcciato il match nella ripresa. I ragazzi hanno dato il massimo, si sono impegnati. La fatica si è fatta sentire, in un campo diverso dal nostro. Questo ci ha un po' scombussolato, anche se non deve essere un alibi. Nel calcio vince chi segna e noi non ci siamo riusciti. Cercheremo di allenarci in fase di finalizzazione".

Anche il ds, Giovanni Martello, rimarca il primo tempo opaco del Licata: "Un primo tempo al di sotto delle aspettative, poi nella ripresa abbiamo fallito clamorosamente diverse palle gol. Inizieremo a pensare alla prossima partita con uno spirito diverso".

"C'è rammarico, abbiamo creato diverse occasioni senza riuscire a finalizzare - ha commentato il difensore Giulio Orlando - Dobbiamo pensare solo a lavorare, cercheremo la vittoria nella prossima partita. Non cerchiamo alibi per il primo tempo, eravamo sottotono. Poi nella ripresa siamo usciti fuori come squadra, ci abbiamo messo tanta voglia",

Ha parlato, a fine match, anche il Presidente Enrico Massimino: "Il pareggio probabilmente ci stava stretto, ma questo è il calcio. L'arbitro ci ha negato un rigore, che probabilmente avrebbe cambiato la partita. Si sono affrontate due squadre giovani, noi ci abbiamo messo la grinta giusta. Dove si giocherà il match contro il Catania? Dobbiamo essere fiduciosi. Preferiamo tenere un profilo basso, chiedendo scusa ai nostri tifosi.  Per ciò che ci compete cercheremo di trovare la migliore soluzione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata ko al debutto, Romano: "Abbiamo regalato un tempo al Castrovillari"

AgrigentoNotizie è in caricamento