rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Licata, domenica lo scontro diretto a Trapani: "Andremo lì per fare la nostra partita e ottenere un risultato importante"

Il tecnico gialloblu vuole rimanere agganciato al treno playoff: per sognare gli spareggi promozione occorre fare risultato al Provinciale, al cospetto di una squadra costruita per altissimi traguardi. L'allenatore dovrà rinunciare a Rotulo per la prima volta in stagione: il fantasista è squalificato

Domenica 23 aprile allo Stadio Provinciale di Trapani si gioca Trapani - Licata. La sfida è valida per la 32esima giornata di Serie D, girone I. La formazione di mister Giuseppe Romano dovrà rinunciare al fantasista Riccardo Rotulo, fermo per squalifica dopo il doppio giallo rimediato nella partita di domenica scorsa pareggiata con la Polisportiva Santa Maria 2-2. 

Dopo una seduta in sala video, la formazione gialloblu ieri pomeriggio si è allenata allo Stadio Dino Liotta in vista della delicata sfida di domenica. Hanno presentato la partita il mister Giuseppe Romano e il centrocampista Giulio Frisenna.

"Noi andiamo a Trapani per fare la nostra partita - ha dichiarato Pippo Romano - sappiamo sarà difficile, affrontiamo una grande squadra. Ad inizio stagione si pensava che il Trapani potesse contrastare il Catania, poi non è stato così. Credo, onestamente, fosse impossibile contrastare i rossazzurri: loro erano fuori categoria, sotto tutti i punti di vista. Si affronteranno quarta contro quinta, un risultato importante da parte nostra consoliderebbe la nostra classifica: secondo me, però, non è una gara decisiva. Il sogno playoff secondo me non passa dal Provinciale. L'accesso ai playoff sarà combattuto sino alla fine del campionato a mio avviso. Non ci sarà Rotulo, per la prima volta in stagione: per noi è molto importante, ha qualità e permette di creare superiorità numerica e situazioni offensive efficaci. Chi giocherà al suo posto - ha concluso il tecnico - non farà sentire la sua mancanza.

Anche Giulio Frisenna, ai microfoni della società, ha analizzato il match di domenica: "Ci crediamo, è uno scontro diretto e noi daremo il massimo per fare bene. Dispiace molto aver perso punti allo scadere, la settimana scorsa: dobbiamo compattarci, però, e andare avanti come sempre. Non ci sono cause o colpevoli, occorre imparare dagli errori. A Trapani sarà una partita maschia, di intensità, ma servirà anche giocare a pallone: noi ci proviamo, sempre. L'assenza di Rotulo? Riccardo ci dà qualità ma da squadra dovremo cercare di colmare la sua assenza per squalifica". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, domenica lo scontro diretto a Trapani: "Andremo lì per fare la nostra partita e ottenere un risultato importante"

AgrigentoNotizie è in caricamento