rotate-mobile
Calcio

Licata, domenica il derby contro il Canicattì: Romano vuole rimanere vicino alla zona playoff

In vista del match di domenica, in programma allo stadio Saraceno di Ravanusa, il tecnico gialloblu ha analizzato il derby che attende i suoi. La società ha comunicato, inoltre, che Fernando Cammarata è il neo responsabile della prima squadra. Una risorsa che va ad aggiungersi all'organigramma societario

Domenica alle ore 15, allo stadio “Saraceno” di Ravanusa, il Licata sarà ospite del Canicattì: la partita è valida per la ventiseiesima giornata di Serie D girone I. In casa gialloblu hanno presentato la sfida il mister Giuseppe Romano, il centrocampista Giulio Frisenna e il trequartista Alberto Cristiano. La società ha comunicato, inoltre, che Fernando Cammarata è il neo responsabile della prima squadra. Una risorsa che va ad aggiungersi all'organigramma societario. 

"Sarà un match di cartello, è un derby: loro vogliono raggiungere il prima possibile la salvezza, noi intendiamo restare attaccati al treno playoff". Così Pippo Romano si è soffermato sul derby di domenica contro il Canicattì. "Credo sarà un match diverso rispetto all'andata, in cui perdemmo immeritatamente. Segnarono un gol su calcio d'angolo - ha ricordato Romano - con un pizzico di fortuna. Speriamo la gente possa divertirsi, noi torneremo a giocare a Ravanusa e vogliamo disputare una buona gara. Ci avevamo giocato già contro il Castrovillari, in quella gara fummo sfortunati perchè sbagliammo in fase di finalizzazione".

Anche Giulio Frisenna si è soffermato sulla gara di domenica, ai microfoni ufficiali della società: "Il derby di domenica rappresenta una gara importante, ci manca la vittoria e vogliamo ottenerla: arriviamo a questa gara al meglio, daremo tutto per questa maglia. Quella di Mudasiru è un'assenza importante ma sono convinto che chi giocherà darà totalmente il suo contributo. Il Canicattì ha trovato una bella striscia di risultati positivi, con Pidatella hanno cambiato mentalità e hanno trovato continuità: sarà una bella gara. speriamo di portarla a casa noi".

Il trequartista Alberto Cristiano ha focalizzato l'attenzione sulle proprie ultime prestazioni: "Cerchiamo di fare bene ogni volta che il tecnico ci chiama in causa, a prescindere dal minutaggio. Il campo di Ravanusa è molto diverso rispetto al Dino Liotta, l'erba è più alta e questo comporta un dispendio maggiore di energie. Noi vogliamo dimostrare, comunque, che ci siamo e l'obiettivo resta sempre la vittoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, domenica il derby contro il Canicattì: Romano vuole rimanere vicino alla zona playoff

AgrigentoNotizie è in caricamento