rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Akragas in finale playoff, Terranova: “Qualificazione meritata ma devo tirare le orecchie alla squadra”

Il tecnico biancazzurro dopo il pari per 2-2 contro l’Isernia: “Non possiamo rischiare di perdere un passaggio del turno come abbiamo fatto, dobbiamo capire che in queste competizioni non si può sbagliare”

Soddisfazione sì ma anche consapevolezza di non potersi permettere di rischiare. Sono queste le emozioni di Nicola Terranova dopo il pareggio per 2-2 in terra molisana contro l’Isernia, che ha consegnato all’Akragas (in virtù della regola dei gol in trasferta) l’accesso alla finalissima dei playoff nazionali di Eccellenza contro i pugliesi del Martina Franca per uno spareggio che vale la Serie D.

In prima battuta il tecnico mazarese ha analizzato la gara sottolineando il merito della sua squadra nel doppio confronto: “In campo c’erano due squadre solide, organizzate, ben attrezzate - ha affermato - abbiamo avuto il merito nella gara di andata di limitare i danni per quelli che sono stati i primi 20-30 minuti di partita. Già nella seconda frazione del primo tempo dell’andata abbiamo fatto meglio rischiando di andare in vantaggio: oggi ci siamo riusciti dopo il secondo tentativo. Devo essere sincero la mia squadra ha meritato nel computo delle due gare il passaggio del turno”.

Terranova ha poi sottolineato come non abbia gradito i minuti finali di sofferenza seguiti al 2-2: ““Proprio quel finale dobbiamo migliorare - ha sottolineato - non possiamo rischiare di perdere un passaggio del turno in questo modo, non rischiando nulla se non dopo il pareggio di Panico. Una tirata d’orecchie alla squadra la farò già martedì perché dobbiamo capire che in queste competizioni non si può sbagliare nulla”.

In conclusione, l’allenatore biancazzurro ha spiegato le sue emozioni in merito alla possibilità della promozione in D: “E’ importante perché ti da grande voglia e fame di continuare - ha concluso - è difficile perché queste sono città abituate a soffrire e quindi dobbiamo essere bravi a portarle fuori da questo limbo. Ci stiamo mettendo il massimo, i nostri tifosi, che ringrazio perché erano numerosi qui a Isernia, sanno che lotteremo fino all’ultimo secondo”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas in finale playoff, Terranova: “Qualificazione meritata ma devo tirare le orecchie alla squadra”

AgrigentoNotizie è in caricamento