Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

L'Akragas è arrivato in Molise, Cammarata: "Contro l'Isernia ci giochiamo la stagione, sarà una sfida dura"

Il direttore sportivo biancazzurro parla dello stato d'animo della squadra e del match: "L'umore è buono, sarà importante segnare per evitare supplementari e rigori ma sono fiducioso"

Dopo la partenza di ieri pomeriggio dal porto di Palermo l’Akragas è arrivato in Molise, esattamente a Venafro, dove ha cominciato i lavori di rifinitura in vista della sfida contro l’Isernia, in programma domani pomeriggio alle 16:30. La squadra biancazzurra a breve si recherà proprio nel secondo capoluogo di provincia molisano per ultimare la preparazione. Il ds biancazzurro Giuseppe Cammarata ha espresso sui canali ufficiali del club le sue considerazioni in vista del ritorno della semifinale playoff.

In prima battuta Cammarata ha parlato dello stato d’animo del gruppo: “L’umore è buono e alto, siamo arrivati questa mattina a Venafro - ha spiegato - a venti minuti da Isernia: ci apprestiamo a fare la rifinitura e di questo voglio ringraziare la società, abbiamo fatto una trasferta curata nei minimi particolari partendo ieri pomeriggio. Adesso siamo qui e di pomeriggio ci sposteremo su Isernia dove inizierà il vero ritiro prepartita”.

Il dirigente dell’Akragas ha poi parlato del tipo di gara che si aspetta: “E’ come se fosse una finale - ha spiegato - ai playoff sono tutte finali. Sappiamo l’importanza della gara, i ragazzi sono pronti e anche loro sanno l’importanza, domani ci giochiamo l’intera stagione. Dobbiamo cercare di fare gol altrimenti si rischia di andare ai supplementari e poi alla lotteria dei rigori che non sarebbe il massimo per giocarsi una stagione. Mi aspetto una gara dura, affrontiamo una squadra preparata, ben messa in campo, con un organico importante come si è visto ad Agrigento, ma sono fiducioso”.

Cammarata ha infine dedicato un pensiero ai tifosi venuti a sostenere la squadra: “Siamo fieri e contenti di avere la nostra tifoseria al seguito - ha concluso - li ringrazio per la partita di domenica scorsa e li ringrazio per la lunga trasferta che stanno affrontando per stare vicini alla squadra. Sono abbastanza fiducioso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akragas è arrivato in Molise, Cammarata: "Contro l'Isernia ci giochiamo la stagione, sarà una sfida dura"
AgrigentoNotizie è in caricamento