rotate-mobile

La scritta “AgrigenDo” sulle maglie celebrative dell'Akragas per il ritorno in D: le immagini della festa

Ai microfoni di AgrigentoNotizie anche le voci dei protagonisti in campo

 Dopo la storica promozione del 2013, l'Akragas torna fra i dilettanti, la bolgia dell'Esseneto è esplosa al triplice fischio finale dell'arbitro. Un trionfo quello della squadra biancoazzurra, che è maturato nel corso di una stagione da incorniciare per gli undici di mister Terranova, un campionato che però si è deciso solo all'ultima giornata.

Il sogno della serie D per l'Akragas passa dal Resuttana San Lorenzo

Finito il match, tifosi e calciatori hanno festeggiato insieme sul manto erboso di quello stesso Stadio che spesso, è stato oggetto di diatribe fra società calcistica ed amministrazione comunale e che, in vista del prossimo campionato di serie D, per come fatto intendere dai microfoni di AgrigentoNotizie dal patron dell'Akragas, Giuseppe Deni, potrebbe portare a dei mutamenti in ambito societario. Intanto, la città di Agrigento, dopo la designazione a città capitale italiana della cultura per il 2025, si gode anche questo successo sportivo che in molti aspettavano da tempo. 

Akragas, il sogno si è avverato! Missione compiuta, è serie D

Akragas, Terranova può esultare: "Missione compiuta, ringrazio la società e l'ambiente per questa stagione straordinaria"

Akragas è qui la festa, mega torta biancazzurra a centrocampo: c’è anche il sindaco Miccichè

L'Akragas è in serie D, Callari lancia la "bomba" e annuncia: "Io e Deni ci saremo, ma ci saranno nuovi soci"

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento