Calcio

Verso Nissa-Akragas, Anastasi: "Esagerato parlare di supersfida, faremo la nostra gara"

Il tecnico biancazzurro ha parlato degli avversari di domenica: "Squadra fatta per vincere, la rispettiamo ma non la temiamo"

Non è la percezione dello scontro diretto quella che ha il tecnico dell'Akragas Giuseppe Anastasi in merito alla partita di domani pomeriggio contro la Nissa. Nell'intervista pre-partita rilasciata sulla pagina ufficiale della società biancazzurra Anastasi ha espresso le sue considerazioni sul match,

Il tecnico ha in apertura affermato che sia ancora troppo presto per poter definire una partita una supersfida anche alla luce della differenza di obiettivi: "Tutti parlano di supersfida  - ha affermato -ma noi siamo una squadra che deve fare un buon campionato mentre loro devono vincere. Forse lo è a livello di tifoseria ma parlare di supersfida alla seconda stagionale mi sembra prematuro. Noi faremo la nostra onesta partita, serenamente con umiltà, rispettiamo l’avversario".

Anastasi pur riconoscendo il valore degli avversari ha affermato di non avere paura dei biancoscudati: "Temere  . ha proseguito - mi sembra una parola esagerata. So che è una squadra fatta per vincere il campionato. Noi siamo un cantiere aperto, dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto fino ad adesso con umiltà e poi ci prendiamo quel che viene".

In merito a che partita sarà domani l'allenatore dell'Akragas non si è sbilanciato in previsioni: "Non so che campo troveremo -ha concluso - e in che condizioni sarà. Se c’è da battagliare battaglieremo se c’è da giocare la palla lo faremo cercando di fare qualcosa di importante. La squadra tra una settimana dovrebbe esprimere a livello atletico qualcosa di meglio rispetto a quanto fatto fino ad ora.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Nissa-Akragas, Anastasi: "Esagerato parlare di supersfida, faremo la nostra gara"

AgrigentoNotizie è in caricamento