rotate-mobile
Calcio

Eccellenza girone A, 22esima giornata: i risultati e la classifica aggiornata

La Pro Favara batte, al 92', il Fulgatore grazie ad una rete di Marino: il successo consente ai gialloblù di ridurre il distacco dalla Nissa, costretta al pari dalla Don Carlo Misilmeri

La 22esima giornata del campionato di Eccellenza termina con alcuni risultati a sorpresa: in vetta la Nissa viene fermata, a Misilmeri, dalla Don Carlo e la Pro Favara ne approfitta per rosicchiare due punti. I gialloblù di Catalano vincono, con grande fatica, contro Fulgatore: in dieci dal secondo minuto di gioco per il rosso a Scuffia, la squadra agrigentina trova il gol vittoria con Marino al 92'. L'Aspra cade contro l'Accademia Trapani, Marineo vince agevolmente in casa contro il Mazara. Di seguito, nel dettaglio, tutti i risultati e la classifica aggiornata.

Unitas Sciacca-Folgore Castelvetrano 0-0 giocata venerdì

Un pari senza reti piuttosto deludente oggi pomeriggio al Gurrera nell'anticipo della 22esima giornata del girone A del campionato di Eccellenza. Sciacca e Folgore si dovevano affrontare con l'agonismo che compete a squadre che hanno una storica rivalità sportiva e con cinque ex in campo (Cinquemani, Maniscalco, Pizzolato e Santangelo nella Folgore, Seckan nello Sciacca), ma la partita è stata avara di contenuti tecnici. Concialdi e compagni hanno macinato gioco, ma non sono quasi mai riusciti a scardinare la difesa rossonera, attenta nell'assetto tattico e nelle mercature. Anzi, la Folgore ha pure tentato di rendersi pericolosa in contropiede e in due occasioni con Fofana ha messo paura al portiere saccense Grotta. Sull'altro fronte solo due colpi di testa da buona posizione di Di Mercurio e Concialdi all'inizio della ripresa, neutralizzati da Pizzolato. Esce dal campo pienamente soddisfatto il tecnico rossonero Filippo Cavataio, che siede in panchina da due settimane e in due partite ha conquistato tre punti importanti ai fini della salvezza, mentre Angelo Galfano nel confermare la prova opaca dei suoi dovrà adesso evitare che i neroverdi, dopo due sconfitte e un pari nelle ultime tre giornate, vengano risucchiati nelle zona basse della classifica. A fine match i tifosi hanno chiamato sotto le tribune i calciatori dello Sciacca per manifestare la loro delusione e incitarli a fare meglio.

Accademia Trapani-Aspra 2-0

Campanella e Guaiana firmano il successo trapanese sull'Aspra. Le reti arrivano nel secondo tempo, dopo una prima frazione di gara piuttosto equilibrata. I ragazzi di mister Melillo si impongono con merito al Sorrentino di Trapani.

Casteldaccia-Supergiovane Castelbuono 1-2

Una doppietta di Torres regala ai ragazzi di Bognanni tre punti importanti al Fiorilli. Di Megna la rete che accorcia le distanze per i padroni di casa.

Don Carlo Misilmeri-Nissa 1-1

Un'ottima prova dei padroni di casa mette in grande difficoltà la capolista. Al 53' apre Pavisich, poi i biancorossi gestiscono il vantaggio. La Nissa prova a rendersi pericolosa ma la difesa della Don Carlo appare attenta. Al 92', però, la rete di Neri riporta in equilibrio il risultato.

Geraci-Castellammare 0-0

Mazara 46-Athletic Club Palermo 2-1

Sconfitta in trasferta per l'Athletic Club Palermo che nella 22esima giornata del campionato di Eccellenza girone A perde al Nino Vaccara di Mazara del Vallo contro il Mazara 46. Finisce 2-1 in favore dei padroni di casa, che consolidano così il terzo posto in classifica alla pari del Castellammare. Parte meglio il Mazara che nella prima mezz'ora indirizza la gara segnando due gol nati da disattenzioni difensive. Al 24' la prima rete nata da un errore di Punzi, ne approfitta Erbini per servire Murania che insacca. Sei minuti dopo il raddoppio siglato da Erbini. L'Athletic, però, riesce a riaprire il match nel recupero del primo tempo grazie a Caronia che finalizza un perfetto contropiede su assist di Manfrè. Nel secondo tempo ripartono meglio gli uomini di Gabriele Cipolla, ma il Mazara è più attento in fase difensiva. I nerorosa riescono a siglare il gol del possibile 2-2 con Manfrè, ma l'arbitro annulla per posizione di fuorigioco. L'Athletic resta così a quota 28 punti in classifica, sesto insieme all'Unitas Sciacca. I nerorosa torneranno in campo sabato 24 febbraio, ore 15, contro la Don Carlo Misilmeri al Favazza di Terrasini.

Marineo-Mazara 2-0

Pro Favara-Fulgatore 1-0

La Pro Favara ottiene una vittoria importantissima, al Bruccoleri, contro Fulgatore: 1-0 il finale, grazie alla rete di Marino. Sono tre punti molto pesanti, visto che il successo consente agli uomini di Catalano di accorciare sulla capolista Nissa: la formazione allenata da Terranova viene fermata dalla Don Carlo Misilmeri, 1-1 il finale dal Giovanni Aloisio. La gara inizia subito malissimo per i padroni di casa: dopo nemmeno due minuti Scuffia espulso per un presunto fallo di mano fuori area, la Pro Favara rimane in dieci uomini. Il primo tempo dei gialloblù quindi non è semplicissimo: nonostante l'inferiorità numerica i gialloblù non rinunciano ad attaccare ma gli avversari coprono bene gli spazi e consentono poco gioco. Nella ripresa i padroni di casa provano ad alzare il baricentro, sviluppando azioni corali che creano pericoli alla difesa avversaria. Il cronometro scorre, i gialloblù non trovano però la via della rete. Quando tutto lasciava presumere un pareggio a reti bianche, ecco il gol che pone fine all'equilibrio: sugli sviluppi di una mischia è Marino a calciare verso la porta e a battere il portiere del Fulgatore. Grande gioia al Bruccoleri, è un successo di grande importanza che potrebbe ridare slancio alle ambizioni gialloblù. 

La classifica

Nissa 59

Pro Favara 55

Castellammare 39

Mazara 46 39

Supergiovane Castelbuono 37

Athletic Club Palermo 28

Unitas Sciacca 28

Don Carlo Misilmeri 26

Geraci 25

Folgore Castelvetrano 25

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 25

Accademia Trapani 23

Casteldaccia 18

Fulgatore 17

Aspra 17

Mazara 16

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, 22esima giornata: i risultati e la classifica aggiornata

AgrigentoNotizie è in caricamento