Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza girone A, terza giornata: tutti i risultati e la classifica aggiornata

Due capoliste in questo momento: si tratta della Nissa e dei palermitani dell'Athletic Club. Entrambe le formazioni sono a punteggio pieno. La Pro Favara sale a 7 col successo odierno, stop per l'Unitas Sciacca

L’Athletic Club Palermo è capolista, dopo tre giornate, nel girone A di Eccellenza: i nerorosa, ieri pomeriggio, hanno ottenuto il terzo successo consecutivo in casa contro il Casteldaccia. Nove punti e primato condiviso con la Nissa per la formazione di Giannusa. Nell’altro anticipo del sabato pari a reti bianche tra Castellammare e Marineo. Nel pomeriggio di oggi la Don Carlo Misilmeri è stata sconfitta dalla Pro Favara, 2-0 il finale al Giovanni Aloisio. Prima vittoria per l’Aspra, che vince sul campo del Fulgatore con un netto 3-0.

Di seguito, nel dettaglio, tutti i risultati.

Athletic Club Palermo-Casteldaccia 1-0 giocata ieri

Successo importantissimo per l’Athletic Club Palermo, che in casa batte 1-0 il Casteldaccia. Novanta minuti complicati per la formazione di Giannusa, che non ha avuto vita facile nell’arco del match. È un rigore di Manfrè al 20’ a sbloccare la gara e a regalare la terza vittoria consecutiva ai nerorosa: con questo successo i palermitani sono primi in classifica, in condominio con la Nissa.

Castellammare-Marineo 0-0 giocata ieri

Don Carlo Misilmeri-Pro Favara 0-2

La Pro Favara espugna il Giovanni Aloisio di Misilmeri: i gialloblù battono 2-0 la Don Carlo e portano a casa un successo prezioso. La formazione di Gaetano Catalano ha disputato una prestazione importante, mettendo costantemente in difficoltà la difesa avversaria. I gialloblù hanno espresso un buon calcio, confermando quanto di buono visto sinora in questo avvio di stagione. L'avvio del match è subito di marca favarese: nei minuti iniziali, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Ficarrotta, i gialloblù reclamano il gol. Il pallone sfuggito dalle mani del portiere del Misilmeri dà l'impressione di aver oltrepassato la linea di porta. Per il direttore di gara e i collaboratori, però, si prosegue. Al 16' gol capolavoro di Ficarrotta che porta in vantaggio la Pro Favara: serpentina strepitosa dell'ex calciatore del Palermo, che ubriaca mezza difesa e lascia partire un sinistro potentissimo che trafigge il portiere avversario. Il numero 11 gialloblù fa fuori praticamente tutti i suoi marcatori, esprimendo una tecnica straordinaria. Le formazioni rientrano negli spogliatoi sul parziale di 0-1. Nella ripresa i padroni di casa provano a farsi vedere dalle parti di Ceesay ma la squadra ospite riesce a gestire bene il vantaggio senza rischiare particolari criticità. Al 96', a tempo praticamente scaduto, calcio di rigore per la Pro Favara: dal dischetto parte Retucci che non sbaglia.

Folgore Castelvetrano-Mazara 2-1

Mazara 46-Geraci 1-0

Nissa-Unitas Sciacca 2-1

Vince la Nissa, ma lo Sciacca esce a testa altissima dal Tomaselli di Caltanissetta al termine di un match dagli alti contenuti tecnici ed agonistici. Il risultato finale è 2-1 per i padroni di casa, in vantaggio al 12′ con Pagano. Reazione determinata dei saccensi e pari di Balistreri su rigore al 37′, dopo un fallo fischiato su Iraci. L’inizio di secondo tempo è di marca neroverde: al 48' l’arbitro annulla il goal del vantaggio di Seckan per presunto fuorigioco. Lo Sciacca sfiora poi nuovamente il gol con Balistreri, il cui tiro viene deviato sul palo dal portiere avversario. La Nissa, dopo aver subito, riesce ad orchestrare una buona manovra offensiva e ha una ghiotta chance con Agudiak. A metà ripresa penalty concesso alla squadra di casa, molto contestato dallo Sciacca, che decide la gara: dal dischetto è Santo Privitera a far gioire i tifosi del Tomaselli. Risultato negativo per i neroverdi ma prestazione eccellente degli uomini di Bonfatto.ù

SuperGiovane Castelbuono-Accademia Trapani 1-1

Lamin porta in vantaggio i trapanesi dopo cinque minuti di gioco. Dopo la rete gli ospiti si abbassano molto, lasciando varchi ai padroni di casa. Il Castelbuono reagisce, creando diverse occasioni da rete. Il gol del pari arriva al 19’, grazie ad un eurogol di Franchelli. Nella ripresa vani i tentativi della formazione delle Madonie di ottenere la vittoria.

Fulgatore-Aspra 0-3

Al Polisportivo di Fulgatore l’Aspra batte 3-0 i padroni di casa. Uno-due micidiale dei ragazzi di mister Correnti nel primo tempo, quasi a senso unico. Sblocca la sfida Nunzio Nicosia di testa, raddoppia dopo pochissimo Marrone. Nel secondo tempo l’Aspra si abbassa pericolosamente e il Fulgatore sfiora più volte la riapertura della gara. Marrone, però, cala il tris e De Miere blinda la porta. Primo successo storico gialloverde nella massima categoria regionale.

La classifica

Athletic Club Palermo e Nissa 9; Pro Favara e Mazara 46 7; SuperGiovane Castelbuono, Accademia Trapani, Folgore Castelvetrano e Castellammare 5; Aspra 4; Misilmeri, Sciacca e Fulgatore 3; Marineo 1; Mazara, Casteldaccia e Geraci 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, terza giornata: tutti i risultati e la classifica aggiornata
AgrigentoNotizie è in caricamento