rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Bossa, il metronomo della Pro Favara: “Campionato equilibrato, non meritiamo questa classifica”

Il centrocampista gialloblù analizza il percorso della squadra: “Questo gruppo è fatto di giocatori che corrono e si sacrificano, giochiamo bene ma la prestazione non basta, daremo ancora di più per vincere”

Tra le certezze tecniche della Pro Favara c’è il centrocampista messinese Fabio Bossa. Classe 1998, Bossa arrivato quest’estate dopo l’esperienza al Marina di Ragusa  e tanta Serie D con la maglia dell’ACR Messina diventando in poco tempo il metronomo della manovra gialloblu. Anche dai suoi piedi passa la rincorsa verso le posizioni di vertice dopo un inizio di stagione non fortunato ma comunque altalenante.

Il playmaker messinese parla dell’avvio di questa sua esperienza favarese, la prima personale nel campionato di Eccellenza: “Avevo bisogno di rimettermi in gioco - spiega ad AgrigentoNotizie - perché venivo da due anni per me non positivi a causa del Covid. Quest’estate mi ha chiamato l’allora mister Pensabene, con cui avevo già lavorato: poi ho parlato con il direttore Longo che ha mostrato grande attenzione e interesse, non è stato difficile accettare la proposta. Mi sono trovato benissimo sin da subito sia come i compagni che con la società che davvero non ci fa mancare nulla: l’organizzazione che c’è nel club è di livello alto, sembra di non essere nemmeno in Eccellenza”.

Il centrocampista gialloblù analizza poi l’avvio di stagione della squadra: “Sicuramente paghiamo le prime tre partite - afferma - in cui abbiamo fatto zero punti. Sicuramente non è la classifica che meritiamo e adesso dobbiamo dimostrarlo sul campo. In questa categoria serve gente che corre e giocatori che si sacrifichino per la squadra, attitudini che nel nostro gruppo non mancano sicuramente. Dobbiamo continuare a lavorare ancora di più di quanto stiamo facendo sino ad ora, sappiamo che c’è grande considerazione di noi e sul gioco che esprimiamo ma non ci sta bastando: dobbiamo dare sempre di più per portare a casa le vittorie”.

Bossa ha infine espresso le sue considerazioni sul campionato parlando della prossima sfida dei gialloblù, impegnati fuori casa contro il Mazara, in una sfida tra squadre a pari punti: “Vedo un campionato molto equilibrato, non c’è sino ad ora una squadra ammazza-classifica: tutti possono perdere contro tutti e non esistono partite scontate. Noi domenica dobbiamo pensare a vincere: ripartiamo dalla prestazione di domenica contro la Mazarese e riuscire a suggellarla con la vittoria e i tre punti. Domenica mi sono fatto male al flessore ma credo di riuscire a recuperare in tempo per essere in campo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bossa, il metronomo della Pro Favara: “Campionato equilibrato, non meritiamo questa classifica”

AgrigentoNotizie è in caricamento