rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Il Canicattì continua a volare nel derby con Favara, Bonfatto: "Sconfitta una grande squadra, è la vittoria del gruppo"

Il tecnico biancorosso elogia la squadra dopo il successo di Ravanusa: "Abbiamo avuto molte difficoltà in settimana, i ragazzi dato l'anima". Sul proseguo del campionato: "Non guardiamo la classifica degli altri e pensiamo al nostro, la Mazarese domenica sarà agguerrita ma abbiamo un obiettivo da raggiungere"

La marcia del Canicattì verso la promozione in Serie D si è arricchita di un altro passo importante nel derby di ieri contro la Pro Favara, finito 1-0 al termine di una partita combattuta decisa dal gol nella ripresa del subentrato Celin. Un successo pesante per i biancorossi (adesso a + 11 dal secondo posto, occupato dall'Akragas dopo la sconfitta della Don Carlo Misilmeri) arrivati a questa partita senza due elementi chiave come Di Mercurio e Iraci. Il tecnico dei racinari Lillo Bonfatto ha espresso la sua soddisfazione per il risultato restando però cauto in vista del rush finale.

In prima battuta Bonfatto, nel parlare della partita, ha elogiato la squadra sottolineando il valore dell'avversario: "È stata la vittoria del gruppo - ha affermato - in settimana abbiamo avuto difficoltà, non sono alibi però ne abbiamo passate tanti perché ci sono stati tantissimi ragazzi con delle difficoltà ma chi è stato chiamato in causa ha dato il massimo. Non avevo dubbi perché questo gruppo da ogni giorno grandi soddisfazioni. Sapevamo di affrontare una squadra che nel girone di ritorno dopo di noi aveva fatto più punti di tutti e quindi vale doppio anche perché reputo il Favara una grandissima squadra. Faccio i complimenti alla squadra che ha dato veramente l’anima"

L'allenatore biancorosso nel parlare dell'ingresso di Celin, che ha di fatto deciso il match, ha ribadito la sua alta considerazione nei confronti del gruppo squadra: "Abbiamo un gruppo importante formato da ragazzi forti e grandi uomini  .ha detto -quindi chi gioca dall’inizio o dopo è uguale. Siamo stati bravi, anche Matera aveva fatto bene, poi è entrato Celin, sono contento per lui che ci ha portato alla vittoria ma questa è stata la vittoria del gruppo".

In chiusura il tecnico ha parlato del rush finale del campionato e della sfida di domenica prossima che vedrà i biancorossi affrontare in casa la Mazarese: "Noi abbiamo allungato sul Misilmeri -ha concluso - ma noi guardiamo sempre al nostro percorso lo dico anche se posso sembrare ripetitivo ma dobbiamo pensare solo al nostro e a portare a casa ogni domenica il massimo di punti, per ora ci stiamo riuscendo e anche bene, dobbiamo essere contenti. Abbiamo un’altra partita in casa contro un’ottima squadra che ha battuto Misilmeri e che deve raggiungere determinati obiettivi quindi arriverà agguerrita. Noi dobbiamo guardare il nostro percorso, anche noi abbiamo un obiettivo da raggiungere, manca sempre meno ma non l’abbiamo ancora raggiunto, domenica dobbiamo giocare per i tre punti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Canicattì continua a volare nel derby con Favara, Bonfatto: "Sconfitta una grande squadra, è la vittoria del gruppo"

AgrigentoNotizie è in caricamento