rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Il Canicattì consolida la vetta contro la Parmonval, Bonfatto: "Ottimo risultato, loro ci hanno messo in difficoltà"

Al Saraceno di Ravanusa i biancorossi sbloccano la partita nel primo tempo con Matera, riuscendo a prendere il largo negli ultimi minuti di gara grazie a Iezzi e Biondo. La squadra sale a quota 23 a + 3 dall'Akragas, prossimo avversario nel derby ad alta quota

Non c’era modo migliore pe il Canicattì di arrivare allo scontro diretto ad altissima quota di domenica prossima nel derby contro l’Akragas. A Ravanusa la squadra di mister Bonfatto batte 3-0 la Parmonval al termine di una partita ben giocata ma molto più tirata di quanto suggerisca il punteggio finale. I biancorossi, passati in vantaggio nel primo tempo hanno preso il largo solamente nel finale, a fronte di un avversario mai domo.

La partita viene sbloccata da Matera, che dopo essersi visto annullare un gol e aver impensierito Ilardi con un colpo di testa, trova il suo primo gol dal ritorno a Canicattì con una bella azione personale che lo ha visto, su un recupero palla, infilarsi tra i difensori della squadra di Mondello e battere il portiere con una bella conclusione personale. La Parmonval reagisce e prova a rendersi pericolosa in più frangenti anche nella ripresa in particolare con l’ispirato Serio ma alla fine prevale il maggior tasso tecnico dei racinari.

Il match viene messo in ghiaccio negli ultimi 5’ di gioco: Iezzi trova il suo primo gol stagionale firmando il 2-0 correggendo in porta un cross dalla destra; quattro minuti dopo Biondo sentenzia il match con un piazzato di pregevole fattura dal limite dell’area. In virtù del pari dell’Akragas a Misilmeri il Canicattì si porta a + 3 sul secondo posto, che vede oltre ai biancazzurri la presenza contestuale di Nissa e Mazarese, vittoriose su Casteltermini e Pro Favara.

Il tecnico della squadra Lillo Bonfatto ha analizzato nel post-partita la gara, mostrandosi soddisfatto: “Siamo contenti per il risultato - ha affermato - però non ci dobbiamo fare ingannare dal punteggio: la Parmonval  sull’1-0 ci ha messo in difficoltà. Sono convinto che loro sono una buona squadra come lo sono tante realtà in questo girone: siamo stati bravi sia a sbloccarla nel primo tempo che a gestirla. Nel secondo tempo potevamo forse chiuderla prima, l’abbiamo portata fino alla fine ma siamo contenti, i ragazzi non hanno mollato un centimetro e questo ci dà forza”. Il tecnico ha voluto poi elogiare la squadra: “Ho un gruppo importante, i ragazzi si allenano ben durante la settimana, poi io e lo staff facciamo le nostre valutazioni. Oggi è andata bene, Federico ha fatto gol e siamo contenti per lui, che lo aspettava come lo aspettavamo noi. Oggi ci sono state tantissime cose positive, si è sbloccato anche Iezzi e siamo contenti: i ragazzi mettono professionalità e spirito di sacrificio”

La testa adesso è tutta al super-derby contro l’Akragas: “Siamo contenti per la prestazione - conclude -ma non ci esaltiamo, sappiamo che il campionato è lunghissimo  che domenica abbiamo una partita difficile, come tutte le domeniche. Sarà un derby che dobbiamo preparare bene”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Canicattì consolida la vetta contro la Parmonval, Bonfatto: "Ottimo risultato, loro ci hanno messo in difficoltà"

AgrigentoNotizie è in caricamento