rotate-mobile
Calcio

Super Iraci fa volare il Canicattì: schiantata la Mazarese, la Serie D è ormai un passo

Al Saraceno di Ravanusa i biancorossi vincono 5-1 trascinati dal fantasista palermitano autore di una tripletta e due assist. La promozione adesso è distante due punti

Ennesima dimostrazione di forza del Canicattì che al Saraceno di Ravanusa asfalta la Mazarese con un perentorio 5-1 trascinata da Benny Iraci, autore di una tripletta e di due assist. Un successo importante per i biancorossi che ormai vedono lo striscione del traguardo: la promozione in Serie D tanto agognata quanto meritata dista solamente due punti.

Il primo tempo si è concluso sull'1-1: al vantaggio firmato da Iezzi al 28' la Mazarese ha risposto col gol di Corso al 45', che ha insaccato a porta spalancata dopo l'uscita di Barbagallo su Seckan in campo aperto. Il pari è durato però molto poco perché già al 47' Gueye, su assist ancora di Iraci batte De Miere da due passi. Il Canicattì da quel momento dilaga e la scena se la prende in pieno Benny Iraci che due minuti dopo si vede restituito il favore da Gueye, insaccando nel cuore dell'area il 3-1. Tempo di un giro e mezzo di orologio e il fantasista palermitano concede il bis entrando in area e battendo De Miere con un tiro incrociato. Al 65' il 7 biancorosso si porta a casa il pallone fissando il risultato sul 5-1 con una conclusione nel cuore dell'area.

In virtù di questo risultato il Canicattì (che ha ancora una partita da recuperare contro l'Enna) sale a quota 64, a + 8 dall'Akragas che ha solo tre partite a disposizione per colmare il gap: il sogno biancorosso è sempre più vicino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super Iraci fa volare il Canicattì: schiantata la Mazarese, la Serie D è ormai un passo

AgrigentoNotizie è in caricamento