Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Canicattì-Licata, il derby della terza giornata termina in parità: Tedesco risponde al vantaggio iniziale di Minacori

Al Saraceno di Ravanusa la sfida finisce 1-1, al termine di novanta minuti intensi e giocati con ritmo alto. Nella prima frazione di gara il Licata gestisce il vantaggio acquisito al 7', nella ripresa però la squadra di Romano si abbassa troppo e subisce il pari biancorosso

Il derby della terza giornata di campionato tra Licata e Canicattì termina senza vincitori: 1-1 al Saraceno di Ravanusa, al termine di una bella gara. Partita giocata su ritmi alti, con entrambe le squadre che hanno espresso un buon calcio. In gol Minacori per il Licata ad inizio match, pareggio di Tedesco nella ripresa.

Una partita a scacchi sin dall’inizio, con due moduli speculari: 3-5-2 classico per Romano, 3-5-2 anche per Pidatella.

Scuffia difende i pali biancorossi; poi in campo ci sono Camara, Tedesco, Diaz, Raimondi, Messina, Amenta, Salvia, D'Onofrio, Bonilla, Sidibe.

Nel Licata confermatissimo in porta Valenti; difesa a tre composta da Calaiò, Orlando e Cappello; Garau, Pedalino, Francia, Rotulo e Lanza a centrocampo; coppia offensiva formata da Saito e Minacori.

La gara inizia subito con un bel ritmo da parte dei gialloblù: la squadra di Romano si porta in vantaggio al 7' con un bel tiro angolato di Calogero Minacori, abile a rubare il tempo a Scuffia che forse si attendeva la conclusione sul secondo palo. Proteste biancorosse per un presunto fallo a viziare l’azione che poi ha portato al tiro vincente, anche se il direttore di gara era piuttosto vicino e ben posizionato. La squadra di Romano è ben messa in campo e copre bene gli spazi, giocando in totale ampiezza; gli uomini di Pidatella cercano di pungere con interessanti ripartenze. Il primo tempo va in archivio sul parziale di 0-1.

Nella ripresa i biancorossi alzano ritmo e baricentro, mettendo in difficoltà il Licata. Al 52’ entra il giovane portiere classe 2005, Kevin Testagrossa, al posto di Scuffia: esordio stagionale per l’ex rosanero. Al 65’ ecco il gol del pareggio biancorosso: azione personale di Tedesco che entra in area, converge, e calcia forte all’angolino battendo Valenti.

Nei venticinque minuti finali entrambe le formazioni provano a costruire altre occasioni da rete, ma le chances non sono nitide e le difese reggono l’urto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì-Licata, il derby della terza giornata termina in parità: Tedesco risponde al vantaggio iniziale di Minacori
AgrigentoNotizie è in caricamento