rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Calcio

Canicattì-Licata, vince l'equilibrio: al Saraceno il derby termina senza gol

Di fronte ad una bella cornice di pubblico le due squadre si annullano a vicenda: un punto a testa, che muove comunque la classifica

Al Saraceno di Ravanusa il derby della ventiseiesima giornata tra Canicattì e Licata termina senza gol. La gara resta equilibrata per tutti i novanta minuti, le formazioni ci hanno provato ma le difese sono risultate impenetrabili. Un punto a testa, che muove comunque la classifica.

Il derby Canicattì-Licata si trasforma in un inferno: sassaiola e bottiglie di vetro contro le forze dell'ordine

Pidatella schiera i suoi col classico 4-3-3: Scuffia tra i pali; Di Mercurio, Raimondi, Tedesco e Fuschi in difesa; Sidibe, Petrella e Cardinale a centrocampo; Licciardello, C. Gueye e D. Gueye in attacco. Pippo Romano risponde con un 3-5-2 piuttosto compatto, con Valenti in porta; Vitolo, Calaiò e Orlando in difesa; Garau, Frisenna, Cristiano, Rotulo e Pino a centrocampo; Ouattara e Minacori in avanti.

Nella prima fase di gioco le squadre si studiano molto, col passare dei minuti è il Canicattì che prova a costruire alcune trame interessanti. Al 24' Chris Gueye ha un'ottima chance per sbloccare il risultato, ma si fa ipnotizzare da un grande intervento di Valenti che salva il risultato. Il primo tempo va in archivio sul parziale di 0-0.

Nella ripresa il trend della gara non cambia molto, entrambe le formazioni rimangono piuttosto contratte. Pidatella inserisce Scopelliti, Iezzi e Rustichelli; il primo cambio di Romano arriva soltanto all'81', con l'ingresso di Ficarra al posto di Cristiano. Nei minuti finali non accade nulla di particolarmente rilevante: Canicattì e Licata si annullano a vicenda.

Stadio “Saraceno”, scontri tra tifosi e forze dell’ordine per il derby Canicattì-Licata: sassaiola e danni alle auto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì-Licata, vince l'equilibrio: al Saraceno il derby termina senza gol

AgrigentoNotizie è in caricamento