rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Canicattì, parola a capitan Tedesco: "Abbiamo sempre voglia di migliorarci, carichi e concentrati per questo derby"

L'esterno sinistro è alla sua quinta stagione in maglia biancorossa: "Ogni anno provo emozioni diverse ma sempre con lo stesso entusiasmo". Sull'inizio di stagione: "La nostra forza è pensare di crescere ogni partita, continueremo a sognare grandi traguardi"

Originario di Canicattì, l’esterno di fascia sinistra Giuseppe Tedesco è ormai da cinque anni un punto fermo della squadra del suo paese, della quale è anche il capitano. Il terzino racinaro è tra i protagonisti del brillante inizio della squadra biancorossa, che domenica nel derby contro l’Akragas sarà chiamata a difendere il primato in uno scontro diretto che tra capolista e seconda che già promette scintille.

Il capitano dei biancorossi spiega in prima battuta cosa significhi per lui vestire la fascia: “Nonostante siano passati già 5 anni di esperienza nel Canicattì -afferma ad AgrigentoNotizie - devo dire che ogni anno si rivela una sorpresa con emozioni diverse. Personalmente cerco di affrontare sempre con lo stesso entusiasmo e determinazione, questo anno più che mai in veste di capitano”.

Tedesco analizza poi il brillante inizio di stagione del Canicattì dando la sua chiave di lettura: “Penso che la chiave di questa bella partenza - spiega - all’interno della nostra squadra sia il fatto che ogni singolo giocatore sia proiettato a raggiungere obiettivi sempre più grandi e non si limiti a giocare la singola partita; pertanto, continueremo a sognare grandi traguardi e magari raggiungerli”.

Il terzino racinaro ha poi espresso le sue considerazioni sul girone A di Eccellenza spiegando cosa sarà necessario per arrivare fino in fondo: “Stiamo affrontando un campionato molto competitivo e per questo ogni partita viene vissuta come una sfida per ogni giocatore come possibilità di far crescere la propria squadra consapevoli della qualità che si riscontra negli avversari. In questa fase è importante rimanere concentrati e uniti e i ragazzi del Canicattì continueranno la “scalata” fiduciosi gli uni degli altri per lo stesso obiettivo”.

In conclusione il capitano del Canicattì esprime le sue sensazioni in vista della partita di domenica: “Sarà un onore confrontarci con una squadra di tutto rispetto come l’Akragas che passo per passo sta dimostrando il suo valore, quella di domenica sarà senza dubbio una gara difficile nel quale si metterà veramente alla prova la compattezza della squadra e le strategie di gioco fino ad ora sperimentate. L’adrenalina è alle stelle ma la squadra rimane concentrata e focalizzata sul gioco da mettere in campo: infine speriamo di contare anche sul supporto della nostra tifoseria”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, parola a capitan Tedesco: "Abbiamo sempre voglia di migliorarci, carichi e concentrati per questo derby"

AgrigentoNotizie è in caricamento